Exotic Shortair


exotic-shortair
Exotic Shortair

L’Exotic Shortair è una razza ottenuta negli Stati Uniti dall’incrocio tra il gatto Americano a pelo corto (o Shortair) e il gatto Persiano. I selezionatori dell’ American Shortair cercarono di ottenere nei loro gatti la consistenza del pelo del gatto Persiano e così nacque la razza dell’Exotic Shortair. La razza è riconosciuta genealogicamente (il riconoscimento ufficiale avviene nel 1967) ed è fornita di pedigree. In Europa questa razza arriva negli anni Ottanta ed è riconosciuta dalla Fifè nel 1984.

banner

Sembra che la sua diffusione sia ancora piuttosto rara rispetto ad altre razze di gatti.

exotic-shortair
Exotic Shortair

Standard di razza e aspetti fisici

Testa: è grossa e tonda, con fronte rotonda e ampia.

Orecchie: sono piccole, ben distanziate e piazzate basse sul cranio.

Occhi: sono grandi e tondi, di colore brillante e intenso in armonia con il mantello

Naso: cortissimo

Zampe: corte e robuste con piedi grandi e rotondi

Taglia: media, corpo compatto, basso sulle zampe

Coda: corta ma ben proporzionata e leggermente arrotondata in punta

Mantello: pelo doppio, folto e soffice, ricco di sottopelo. I colori ammessi sono tutti quelli ammessi per il Persiano.

exotic-shortair
Exotic Shortair credit www.heikkisiltala.com

Carattere

L’Exotic Shortair è un gatto dolce, socievole e affettuoso. Tranquillo ma con forte temperamento, si affeziona alla casa e ai membri della famiglia. Si adatta bene alla vita in appartamento ma si rivela anche un buon cacciatore di topi se trascorre del tempo all’aperto. E’ molto paziente con i bambini e dolcissimo con tutti i membri della famiglia, per questo molte persone anziane lo scelgono come compagno di vita. Si adatta facilmente alla convivenza con altri gatti e animali domestici.

Curiosità

Il suo aspetto dolce e un po’ buffo ricorda a tratti quello di un tenero orsacchiotto di peluche.