Ai gatti piacciono i nostri baci? Proviamo a svelare il dilemma

Chi non ha mai premuto le labbra sulla fronte del proprio micio, dandogli un bel bacio affettuoso? Eppure i gatti, come ben sappiamo, dimostrano diversamente il loro affetto per noi. Non sempre ai gatti piacciono i nostri baci, per quanto ben intenzionati siamo noi nel regalarli.

Fonte: http://www.petsandparasites.org/

Ciò accade perché alcuni dei nostri amati felini domestici non ne capiscono lo scopo. Così come alcuni di noi non decodificano correttamente alcuni comportamenti delle loro tigri domestiche, lo stesso può accadere a loro. La differenza è che noi, essendo dotati di raziocinio, quando ci rendiamo conto di avere bisogno di approfondire un argomento, o vogliamo toglierci una curiosità, ricorriamo a Google.

banner

I nostri mici, se non gradiscono un nostro comportamento, si limitano a farcelo capire. Talvolta in modo estremamente chiaro e deciso, allontanandosi, lamentandosi o persino soffiando contro di noi.

Il fatto che è doveroso comprendere è che laddove noi pensiamo di compiere un gesto di affetto, alcuni mici vedono un’invasione senza motivo del loro spazio vitale. Pertanto, si ribellano alla nostra iniziativa.

Come già anticipato, non sempre ai gatti piacciono i nostri baci.

Fonte: https://cats.lovetoknow.com/

C’è da dire, però, che la maggioranza di essi tende, se non a accogliere con gioia, almeno tollerare i nostri baci. E se il nostro, in risposta, reagisce con sonore coccole… beh, siamo davvero fortunati! Significa che ha compreso il nostro “linguaggio umano”. E riconoscendo il nostro gesto affettuoso per ciò che è, lo ricambiano con i mezzi a loro disposizione.

Il consiglio, in ogni caso, è di insegnare ai nostri bambini il modo corretto di baciare il nostro micio, onde evitare graffi e liti. O ancora meglio, scoraggiarli dal farlo per non cadere nel problema alla radice. Potranno imparare a rapportarsi a Micio in questo modo particolare quando saranno più grandi, se lo desidereranno.