Ale & Franz contro l’abbandono, in collaborazione con Oipa

Tristemente, per quanto le associazioni animaliste si sforzino di contrastare l’abbandono, ci sarà sempre chi è pronto a lasciare indietro, e in strada, il compagno quattrozampe di una vita in favore del bambino in arrivo o di un nuovo partner. Quando arriva l’estate, a questi fattori si aggiungono le vacanze. La pratica dell’abbandono nel periodo estivo è sempre più frequente che nel resto dell’anno. Per fortuna, ci sono nel mondo dello spettacolo voci autorevoli che cercano di difendere i nostri animali: ad esempio, in collaborazione con OIPA e Arcadia Onlus, hanno parlato Ale & Franz contro l’abbandono.

Ale & Franz contro l'abbandono
Francesco Villa, il Franz del duo comico “Ale e Franz”, con la sua cagnolina “Spritz”. Fonte: milano.repubblica.it

Infatti in questo 2019, in occasione dell’annuale campagna contro l’abbandono, OIPA Italia ha collaborato con il duo comico Ale&Franz. La campagna ha un hashtag, #Tuttescuse, e ha avuto una presentazione. Che, nello specifico, si è svolta al Parco Rifugio Canile e Gattile di Milano ed è stata gestita assieme alla Arcadia Onlus.

banner

L’idea è quella di far riflettere su come, in realtà, molte volte le motivazioni che portano a rinunciare al proprio compagno a quattro zampe non siano, appunto, che scuse.

E, come spiegano Ale&Franz a “Il Corriere della Sera”, l’abbandono è prima di tutto un tradimento.

Lo slogan di una campagna contro l’abbandono, prima ancora di essere “non abbandonare” dovrebbe essere “non tradire chi ti ama”, la fiducia di un animale che ama incondizionatamente la sua famiglia.

Lo slogan è, non a caso, di “abbandonare le giustificazioni”, e non gli animali. La scenetta iniziale della campagna video, infatti, vede Ale&Franz scimmiottare una conversazione in cui uno dei due interlocutori dichiara di voler abbandonare il cane perché vecchio e rallentato nel movimento, perché perde il pelo e perché urina diverse volte al giorno. Una parodia di un punto di vista che, purtroppo, è reale e serio per alcune persone senza cuore.

È così che parlano Ale & Franz contro l’abbandono: ridicolizzando le scuse e rivelandole per le giustificazioni che sono, degne di essere usate come battute da due comici.

I due comici invitano, inoltre, a prendere con coscienza la decisione di adottare.

Riflettete bene prima di adottare un animale, perché la gestione di un cane o un gatto richiede impegno, attenzione e dedizione. Non è per tutti, quindi la scelta deve essere ponderata.

Ci sono rifugi, canili e gattili dove è possibile fare del bene agli animali e beneficiare del contatto con loro: fate questo primo importante passaggio per capire se sareste davvero in grado di prendervi la responsabilità totale della vita di un animale e di fare una scelta che vi cambierà la vita.

Di certo, chi decidesse di adottare un animale che ha già perso una volta la sua casa, farebbe un regalo immenso. A se stesso, e al quattrozampe in questione. Così come recita la bellissima poesia trascritta in questo articolo.

Ho adottato il tuo gatto oggi… e gli darò tutto quello che gli serve…

pazienza, amore e sicurezza.. così potrà dimenticare te e il tuo egoismo.