Ambra, la prima gatta poliziotto d’Italia: ecco il video con la sua storia

Sapete che l’Italia ha la sua prima gatta poliziotto? Si chiama Ambra, e la sua storia è stata protagonista del programma televisivo “Dalla parte degli animali”, in onda la domenica alle 10.55 su Rete 4, condotto da Michela Vittoria Brambilla e realizzato in collaborazione con la Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente (LEIDAA).

Ambra la gatta poliziotta
Ambra, la prima gatta poliziotta d’Italia

La trasmissione

“Dalla parte degli animali” è un programma che mette al centro dell’attenzione gli animali presenti nei rifugi o nei canili di tutta Italia. Durante la trasmissione, il pubblico può contattare il programma e ricevere informazioni o adottare i piccoli amici a quattro zampe. Una trasmissione animalista che si pone l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini al problema del randagismo e dell’abbandono, e al contempo promuove le adozioni. All’interno del programma, ci sono anche alcune rubriche, come quella chiamata “Ho salvato un amico”. Nella puntata andata in onda il 14 marzo, protagonista di questa rubrica è stata la gatta Ambra, mascotte del Comando di polizia locale di Rozzano (MI), che presto diventerà la prima gatta poliziotto d’Italia.

banner

la prima gatta poliziotta d'Italia

Chi è Ambra

Ambra è una gatta di due anni recuperata dalla strada. I suoi problemi di salute e le sue difficoltà alimentari, senza l’aiuto delle forze dell’ordine, avrebbero potuto anche mettere a rischio la sua vita. Da quando è al Comando, invece, Ambra è tornata in carne, è socievole, gioca sempre. “Per noi è una bellissima compagnia, porta allegria in tutto il comando – dice una poliziotta – È diventata la nostra mascotte, gira, fa agguati. Non fa multe, fa parte del nostro Corpo. Presto sarà omaggiata con una pettorina. Sono felice che l’abbiamo salvata, invito tutti a farlo qualora trovassero qualche animale in difficoltà per strada”.

Prima poliziotta d’Italia

Così, la piccola Ambra, a breve, diventerà la prima poliziotta gatto d’Italia. Un titolo simbolico ma che fa sorridere e sperare che tanti gatti come lei possano avere dalla vita una seconda opportunità!

Il video