Arriva la mutua per cani e gatti! Una notizia tanto attesa quanto gradita

Il costo delle prestazioni veterinarie è da sempre una piaga non da poco per i proprietari di animali. Non solo le visite in ambulatorio sanno essere esose, persino interventi ormai di routine come la castrazione e la sterilizzazione hanno un costo non indifferente. Per non parlare, poi, dei farmaci veterinari, che costano almeno il doppio dei loro equivalenti umani.

In un grido d’aiuto, c’è anche stato chi ha lanciato la proposta di offrire cure veterinarie gratuite, caricando il costo su comuni e regioni. Oggi, qualcuno ha risposto a quel grido di aiuto e ben presto partirà un progetto di mutua per cani e gatti.

banner

Fonte: http://www.studiocataldi.it

Come riporta l’Ansa, l’idea è della Mias (Mutua Italiana Assistenza Sanitaria), un organismo no-profit che lotta per offrire servizi di assistenza alla salute che integrino quelli del sistema sanitario nazionale e l’iniziativa, denominata “Dottor Bau & Dottor Miao”, è stata realizzata in collaborazione con il movimento ecologista europeo FareAmbiente e con la compagnia assicurativa EuropAssistance.

Il costo annuale della mutua per cani e gatti “Dottor Bau & Dottor Miao” ammonta a 120 Euro, scontati del 50% per quanti siano esenti da ticket. I servizi offerti mirano a offrire all’associato una serie di garanzie e di sussidi sanitari in caso di ricovero del cane o del gatto, ma non si limitano a questo. Anche le spese di ricerca in caso di scomparsa dell’animale vengono coperte. Sono inoltre disponibili altri servizi, come “Per Sempre”, che prevede una sistemazione adeguata in caso di morte o ricovero dell’umano che se ne prende cura, e, “Sacrificio Necessario”, che offre assistenza al momento della cremazione dell’animale.

La ragione che ha spinto la Mias, Fare Ambiente e EuropAssistance a unirsi in questa iniziativa è semplice quanto giusta: l’animale non è più, e forse non è mai stato, un bene di lusso, ha invece un vero ruolo sociale all’interno della società e delle famiglie. Pertanto, chi adotta va tutelato e non appesantito a livello fiscale.

Sarà possibile aderire alla mutua a partire da fine febbraio 2017, e l’adesione potrà essere effettuata su sito dedicato, tramite i canali social e nei pet shop, nonché presso la grande distribuzione e le Guardie Ecozoofile di FareAmbiente. (ANSA).