Cani e gatti in ufficio? In Italia sempre più 4 zampe al lavoro con gli umani

Quanti di voi sognano di portare il proprio cane o gatto anche in ufficio? Siamo certi che in tanti sareste sollevati dall’idea di non doverli lasciare da soli a casa tutto il giorno. Bene, in Italia si fa sempre più strada questa possibilità, o almeno in alcuni uffici del Paese si sta sperimentando la formula tanto sperata da chi convive con i nostri amici a 4 zampe.

banner

Crema, Milano e Verona

Sempre più aziende e uffici stanno aprendo le proprie porte agli animali, ma alcune hanno fatto da apripista. Ne è un esempio la città di Crema, dove, dallo scorso 1 ottobre, è possibile per gli animali accedere negli uffici con i propri umani. Per ora è solo una sperimentazione, che durerà un anno, ma che sembra funzionare. Non si sono create criticità e la presenza di un amico a 4 zampe alleggerisce l’ambiente e tranquillizza gli umani, che lavorano anche meglio. Ma oltre a Crema, anche Milano si sta adeguando a questa formula. A Palazzo Marino, nel 2020, è stato approvato il Regolamento per il benessere e la tutela degli animali, grazie al quale è possibile portare in ufficio il proprio cane. Accanto alle due città del Nord citate, anche Verona, nello specifico la sua università, sostiene la presenza degli animali in ufficio.

Le regole

Chiaramente, affinché gli animali possano accedere nelle strutture pubbliche o private, c’è bisogno di attenersi ad un regolamento. I cani e i gatti devono devono essere di taglia media e in regola con le vaccinazioni. Inoltre, i loro umani devono avere a portata di mano una museruola, in caso di necessità. Ad approvare il loro ingresso in ufficio è il dirigente dell’ufficio stesso, dopo essersi accertato del parere favorevole di tutti i dipendenti.

I benefici

Avere un 4 zampe che gironzola in ufficio non è un elemento di distrazione o di disturbo. Anzi. Come confermato anche dalla ricerca “PAWrometer – Pets at Work” della rete di cliniche veterinarie The Banfield Pet Hospital, effettuata su 1.000 dipendenti e 200 responsabili delle risorse umane di aziende americane, la presenza degli animali ha un impatto più che positivo. Stimola la creatività, favorisce i rapporti tra i dipendenti, e rende il clima molto più rilassato. E a voi? Piacerebbe?