Caro futuro amante dei gatti… una lettera aperta a chi ancora non ama i gatti

Forse noi siamo di parte, ma pensiamo davvero sia impossibile non amare le nostre tigri domestiche. Il loro aspetto è magico, la bellezza abbacinante e, al contrario di quanto si ritiene comunemente, il loro carattere varia parecchio da esemplare a esemplare. Proprio per questo, la lettera aperta Caro futuro amante dei gatti, pubblicata sul sito Chicago Black Cats, ci ha colpiti particolarmente, e vogliamo condividerla con voi lettori.

L’autore del post si firma Rich Williams, e apre lo scritto con le frasi che seguono.

banner

Caro futuro gattofilo
https://www.chicagoblackcat.com/

Forse sei cresciuto con un cane, un uccellino, o magari senza animali. Forse hai avuto un gatto, ma non ci sei mai entrato in sintonia. Esiste anche la possibilità che la tua infanzia ti abbia abituato agli acquari. Qualsiasi sia la ragione, non ti consideri un gattofilo, o pensi che i gatti non ti piacciano. Beh, ho una grande notizia per te: tu ami i gatti, semplicemente non ne sei ancora consapevole! Lo so, anche io quando ho avuto l’illuminazione mi sono un po’ spaventato.

Dopo questa affermazione iniziale, l’autore procede a elencare i punti in comune che quasi ognuno di noi ha con i nostri felini domestici. E quello che possiamo imparare da loro.

Ad esempio, afferma, a tutti piace la pennichella. E che maestro migliore c’è del gatto, quando si parla di sonno? Sono i migliori nel scegliere luogo, durata e posizione. Abbiamo solo di che guadagnarci, visto che un pisolino ogni tanto, in giusta misura, si porta via la nostra stanchezza mentale e fisica senza interferire col ciclo del sonno.

Prendi un gatto, impara l’arte della pennichella, vivila al meglio. E ora, da capo!

Caro futuro gattofilo
Fonte: https://www.chicagoblackcat.com/

E che dire della curiosità? L’autore compara l’istinto alla caccia del gatto con la nostra propensione a lasciarci attirare da notizie nuove e singolari, ormai ogni giorno disponibili sul web.

Entrambi, a modo nostro seguiamo un Bianconiglio. Un po’ come Alice.

Caro futuro gattofilo
Fonte: https://www.chicagoblackcat.com/

Non solo! Le nostre tigri domestiche sono ottime compagne soprattutto ora che, per causa di forza maggiore, siamo costretti a restare più tempo in casa. Loro adorano la quiete e il relax, e ci fanno compagnia volentieri durante le nostre maratone Netflix. E, per gli amanti di serie tv un po’ selvagge, la similarità non si ferma qui. Non c’è animale che coniughi meglio relax e istinto del nostro gatto domestico.

Adorabili e feroci allo stesso tempo. Come Jason Momoa.

E infine, è così che Rich Williams conclude la sua disamina.

E quindi, in conclusione? Te ne sei accorto? Io di certo! Quella che ho dipinto è l’immagine di un futuro te stesso che coccola un micione forse un po’ egocentrico ma pur sempre ammaliante e delizioso, mentre guarda assieme a lui Netflix e pensa al prossimo pisolino o allo snack successivo.

Naturalmente, il post originale è molto più colorato e divertente di questo riassunto. Chi fosse interessato a leggere Caro futuro amante dei gatti in lingua originale, può farlo a questo link.