Cinque comportamenti del gatto spiegati e argomentati, nel come e nel perché

I gatti, ben lungi dall’essere individui solitari, mettono in pratica tutta una serie di comportamenti legati a un’ampia e colorata socialità. Non sempre, quindi, è facile districarsi nella giungla della loro gestualità: ecco perché, nel tentativo di farvi da “dizionario”, vi presentiamo cinque comportamenti felini spiegati e argomentati.

cinque comportamenti felini spiegati e argomentati
Photo by Sarah Pflug from Burst

Le “orecchie ad aeroplano”

banner

Le orecchie sono importanti per il gatto, e possiedono tra le altre cose un’importante funzione comunicativa.

Tendenzialmente, quando le orecchie sono ben dritte, indicano che Micio è tranquillo e sereno. Qualche volta, potrebbe ripiegarne una per meglio cogliere un suono che lo incuriosisce. Nel caso specifico delle cosiddette orecchie ad aeroplano, ossia le orecchie appiattite e ruotate all’indietro, si può affermare che sono manifestazione di uno stato di fastidio: c’è qualcosa non sconfinfera la nostra tigre d’appartamento. Del resto, pensandoci, si presentano in maniera simile anche in caso di aggressività e paura, accompagnate però in quelle circostanze da pupille dilatate, pelo ritto e coda ingrossata.

Le testatine

Ricevere una testatina da un gatto può sciogliere persino i cuori più duri. Eppure, pur in tutta la sua dolcezza, questo gesto ha anche un lato pratico. Sul muso, infatti, i nostri mici hanno ghiandole in grado di spargere il loro odore sulle superfici. E così, irrorando noi, ci stanno dicendo che ci considerano di famiglia… e lanciando un messaggio a chi mai cercasse di rubare il nostro affetto!

Seppellire la ciotola del cibo

Avete beccato il vostro gatto intento a seppellire la sua ciotola del cibo, o anche solo passare la zampa sul pavimento facendo il gesto?

Non c’è da preoccuparsi, Micio sta semplicemente seguendo le sue radici. In natura, infatti, i felini nascondono d’abitudine il loro cibo, per poterlo gustare a più portate e a piacere e necessità.

E ora, tra questi cinque comportamenti felini spiegati e argomentati, procederemo a parlare dei due più strambi e buffi!

Il saltello di lato

Spesso, lo si vede fare ai cuccioli. Ma anche gli adulti, a volte, non sono esenti da questa buffissima camminata laterale.

La prossima volta che il vostro gatto vi si esibisce, non ridete: lui sta davvero, seppure in modo giocoso, cercando di farsi più grosso e intimidire chi, o cosa, lo rende insicuro o percepisce come un potenziale pericolo!

Le zampe posteriori stese e allargate

Avete presente come i nostri mici stirano i muscoli?

Beh, questa posa ha principalmente questo scopo. Non solo, però: in particolare nei mesi estivi e caldi, permette di rinfrescarsi sulle piastrelle fresche del pavimento. E infine, vista la rilassatezza intrinseca di questa posa, il gesto parla di un gatto decisamente a proprio agio!

Avete mai visto il vostro micio praticare questi comportamenti?