Come agire se il gatto ci sveglia di notte: alcuni consigli

È cosa nota che i gatti sono, tendenzialmente, animali notturni. A molti è capitato di alzarsi nel mezzo della notte per andare in bagno e trovarsi osservati da un completamente vigile Micio, o persino di vederlo, o sentirlo, scorrazzare per casa come un forsennato. Qualche volta, purtroppo, l’oggetto della sua attenzione siamo proprio noi umani, proprio nelle ore in cui invece abbiamo bisogno di riposare per prepararci a una nuova giornata. Risolvere un problema simile non è facile, ma nemmeno impossibile. Già in passato abbiamo offerto consigli a riguardo. In questo articolo, grazie alle conoscenze di Ewa Princi, ecco altri suggerimenti su come agire se il gatto ci sveglia di notte.

Fonte: http://www.dailyedge.ie/

Chi avesse già letto il precedente articolo dedicato all’argomento, sa che, di base, è tutta una questione di ritmi biologici. I felini in natura, prima di addormentarsi, si dedicano nell’ordine alla caccia, al pasto ed alla pulizia personale. Quindi, si tratta di regolare la nutrizione del gatto in modo che mangi poco prima dell’orario in cui noi ci corichiamo affinché acquisisca un minimo i nostri orari da umani.

banner

Fonte: https://www.aspcapetinsurance.com/

Esistono comunque altri modi per stimolargli il sonno. Uno di questi è il gioco. Far giocare il gatto un po’ nelle ore serali non serve solo a stancarlo abbastanza in previsione della notte, lo aiuta anche a sentirsi meno annoiato.

Fonte: https://www.pinterest.it/

Sì, perché un gatto che vive solo all’interno di una casa, senza accesso al mondo esterno, ha bisogno di stimoli, di novità, di qualcosa che lo incuriosisca e lo tenga mentalmente pimpante. Diversamente, Micio può diventare nevrotico, aggressivo e tendenzialmente solitario, rifiutando il contatto con ciò che non conosce. Il gioco è una delle soluzioni più efficaci, se proposto nei giusti modi. Anche fornirgli oggetti da esplorare, come sacchetti, buste e scatoloni magari decorati con diversi buchi, è una buona idea.

Tendenzialmente, questi accorgimenti dovrebbero bastare a spiegare come agire se il gatto ci sveglia di notte. Nonostante queste accortezze, è sempre possibile che il gatto ci chieda cibo nelle ore notturne.

Fonte: https://www.warrenphotographic.co.uk/

La soluzione, in questo caso, può essere una ciotola a riempimento automatico, che sia programmata a colmarsi in determinati orari. In questo modo Micio smetterà di rivolgersi a noi e si adatterà alla regolarità della sua ciotola.

Ecco, dunque, come agire se il gatto ci sveglia di notte. Buona fortuna nel risolvere il problema!