Crazy cat lady: una storia lunga secoli – Parte 1

Oramai la “crazy cat lady” è quasi una figura leggendaria. Celebrata dai “Simpson”, ha persino una sua danza. Del resto si sa che il gatto e la donna hanno un rapporto speciale. Ma quando nasce la figura della “crazy cat lady“? Qual è la sua storia?

crazy cat lady

banner

Prima di addentrarci nell’argomento, è opportuno individuare la caratteristica che solitamente accomuna queste signore, a parte, ovviamente, la cospicua presenza di gatti nella loro vita. Tale caratteristica è il possedere una propria dimora in cui vivono sole, perché, ammettiamolo, non sono molti i coinquilini che possono condividere una così febbricitante passione per i nostri felini preferiti.

E stando così le cose, anche le prime “crazy cat lady” sono state ricche vedove o zitelle in grado di mantenersi senza l’aiuto di un marito.

Ciao! Ci pare di capire che hai 40 anni... e non sei ancora sposata!
Ciao! Ci pare di capire che hai 40 anni… e non sei ancora sposata!

La convivenza con un gatto era, come sappiamo, considerata tutt’altro che strana nell’Antico Egitto. Che dire invece del Medioevo? Sicuramente, le cose sono cambiate, e neanche poco.

Crazy Cat Lady3
Fonte: medievalisterrant.wordpress.com

È infatti proprio nel Medioevo che una signora comincia a essere considerata stramba qualora viva con un gatto. I gatti sono considerati bestie senza anima, e pertanto qualcuno che li ami risulta sospetto. L’atteggiamento generale della società è ancora però ambivalente, in quanto i gatti sono ritenuti al contempo animali portatori di fortuna… se bruciati. Tanto che era bruciando proprio i nostri felini preferiti che si festeggiava un evento lieto o l’arrivo del nuovo anno. Del resto, era convinzione comune che non sentissero dolore.

Crazy Cat Lady4
Fonte: www.pinterest.com

Ma, si sa, una signora ritenuta bizzarra è una donna abbandonata al suo destino dalla sua famiglia, che non è abbastanza valida da trovare marito, che forse in alcuni casi ha poco denaro e conduce una vita misera. Tutte caratteristiche che ne fanno la candidata perfetta per essere accusata di stregoneria. Ed ecco allora che prende il via la caccia alle streghe; un argomento la cui complessità va ben oltre la figura della “crazy cat lady“, si intende, ma che noi approcciamo da questo punto di vista dato il fulcro dell’articolo.

Col tempo, placatasi la furia omicida, la violenza è stata sostituita da una sorta di pubblica gogna per queste signore. I dettagli verranno trattati nella seconda parte di questo articolo!