Divisa tra casa e ristorante, la gatta Tula aveva praticamente due case!

Di gatti che hanno due case, con tutta probabilità, al mondo ce ne sono più di quanti pensiamo. Dopotutto, sono così adorabili che è difficile non cedere e non concedere loro un assaggio del nostro cibo o del nostro divano… specialmente se non chiedono di farsi adottare a tutto tondo! La gatta Tula ha fatto il salto di qualità: divisa tra casa e ristorante, ha mangiato come una regina per un bel po’!

Divisa tra casa e ristorante
Fonte: www.105.net

Forse, l’età rende più furbetti i gatti. Certo, la giovinezza regala velocità di muscoli e un corpo allenato, ma l’esperienza è dura a battersi! Così la gatta inglese Tula, dall’alto dei suoi undici anni, ha ben pensato di diventare una abituale frequentatrice del ristorante della sua città, il “Toby Carvery” di Swindon.

banner

Per un po’, divisa tra casa e ristorante, la gatta Tula si è davvero goduta la vita senza che né la sua umana, Cole Clark, né camerieri e gestore si accorgessero dell’escamotage. Questo fino a quando i lavoratori di un secondo ristorante, incuriositi dalla presenza felina, non hanno deciso di mandarla a casa con un messaggio…

Al collo di Tula, così, Cole Clark ha trovato una semplice frase scritta su carta: “Questo gatto ha una casa? È sempre al Toby Carvery“. Detto fatto, l’inganno è stato scoperto. Nessuno in realtà se ne è preso a male, e anzi pare che Tula si sia persino fatta rivedere al ristorante. Forse, ipotizza la sua umana, ne apprezza il prosciutto e il pollo, i tipi di carne che preferisce…

Del resto, chiudiamo con una curiosità, pare che Tula non sia nuova a imprese simili. Già in passato aveva preso in simpatia una casa di riposo per anziani, dove gli ospiti condividevano con lei panini e carne.

Che dire? Complimenti a questa miciona per l’arguzia!