È morto Nobiko, il gatto “lungo” diventato una star del web

Si è spento a 18 anni Nobiko, il gatto divenuto famoso sul web per una sua particolare conformazione fisica. Il micio, infatti, era così celebre sui social da diventare un vero e proprio meme. La sua caratteristica era quella di essere lunghissimo. Talmente lungo da essere soprannominato, nel mondo vastissimo di Internet, “The Long Cat”, il gatto lungo, appunto.

gatto bianco lungo
Fonte: https://twitter.com/aerosubaru

La sua scalata verso la notorietà iniziò nei primi anni 2000, precisamente tra il 2005 e il 2006, quando i social esistevano già nonostante non fossero ancora padroni del mondo come oggi. All’epoca iniziò a circolare una foto che lo ritraeva con le zampe anteriori protese in avanti e il resto del corpo lungo 65 centimetri a scendere con tutto il suo meraviglioso pelo bianco. Uno scatto che lo ha reso famoso, diventando subito virale.

banner

gatto lungo bianco
Fonte: https://www.facebook.com/thelongestcat/

Da quel momento nacquero dei veri e propri meme, immagini modificate che per anni sono rimbalzate sui social facendo perdere anche le tracce di chi le ha generate. Nobiko, inoltre, è diventato così noto da ispirare anche una linea di asciugamani.

Ora il web piange la sua scomparsa, avvenuta all’età di 18 anni. A dare la notizia è stata la sua umana, Miko, sul suo account twitter. Nobiko, stando alle notizie che circolano in rete, era il gatto anziano di casa. I suoi umani, originari di Kochi (in Giappone), lo hanno trovato sul pavimento, indebolito, e lo hanno subito portato dal veterinario. Per il gatto però non c’era più nulla da fare. In queste ore il web lo sta ricordando, parlando tanto di lui. Impossibile, infatti, dimenticare i meme che lo hanno visto protagonista e che hanno spopolato sui social per tanti anni. Il gatto giapponese ha fatto la storia del web e può essere in un certo senso considerato una specie di “precursore degli influencer dei gatti”.

morto gatto Nobiko
Fonte: https://www.facebook.com/thelongestcat/