Endre Penovàc e i suoi gatti ad acquerello

Che i gatti siano stati, e siano quotidianamente per milioni di artisti, è un fatto che non si discute. È una verità comprovata da libridalla tela e che è persino riconosciuta da un’app. E oggi, vi vogliamo presentare un altro artista visivo che ha fatto dei gatti la sua ispirazione: Endre Penovàc.

Il suo mezzo pittorico è l’acquerello, le sue muse i felini.

banner

Penovac3
Fonte: http://penovacendre.com/penovac-endre.php

Penovàc è di origini serbe, e ha conseguito la sua istruzione presso l’Accademia di Belle Arti di Novi Sad e la European Academy of FIne Arts di Trier (Germania). Oggi è membro sia della Association of Hungarian Fine Artists sia della Association of Fine Artists of Serbia, e ha presenziato con le sue opere in mostre un po’ in tutto il mondo, Italia compresa.

Fonte: http://penovacendre.com/penovac-endre.php

L’effetto “mistero” che questi dipinti ad acquerello instillano in chi li guarda è dovuto a una tecnica tutta particolare, il cui cuore è la diluizione con acqua di pigmenti di inchiostro e acquerello. Se è effettuato nel modo giusto, i colori si diffondono sul supporto scelto in maniera molto naturale.

Qui trovate un cuscino miciosissimo con stampa molto simile a queste in foto!


Ecco perché questi gatti ci sembrano come al confine tra la nostra realtà e un altro mondo, uno che non riusciamo a vedere, forse lo stesso dentro cui guardano i nostri mici ogni volta che sembrano fissare lo sguardo in un punto in cui, apparentemente, non c’è nulla di interessante da guardare.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Penovac4
Fonte: http://tizcreel.blogspot.it/

Un po’ come lo Stregatto di Alice nel paese delle meraviglie danzano tra due realtà. E con che grazia! Il modo in cui Penovàc riproduce i movimenti felini ci fa quasi pensare che i suoi gatti usciranno dal foglio quando meno ce lo aspettiamo.

Penovac5
Fonte: http://tizcreel.blogspot.it/

Non c’è una situazione in cui questo artista non abbia ritratto i felini. Li vediamo, scorrendo le sue opere, in tutte le salse: intenti nel gioco, camminare sinuosamente, volgerci la schiena nel loro modo tutto particolare… e guardarci con occhi tanto espressivi che paiono reali.

Penovac6
Fonte: http://tizcreel.blogspot.it/

Se questi acquerelli vi sono piaciuti, potete saperne di più su Andre Penovàc visitando la sua pagina FB ufficiale e il suo sito web.