Febbre del mantello: quando i gattini cambiano colore del pelo

I fenomeni estetici e clinici a cui possono andare incontro le nostre tigri da appartamento sono numerosi e di varia natura. Uno di essi, però, è forse poco conosciuto e peculiare. Si tratta della cosiddetta febbre del mantello, che causa la variazione temporanea del colore del pelo se la loro mamma ha sofferto di febbre alta o nel caso in cui mamma gatta fosse affetta da malattie o stress durante la gravidanza. È interessante da questo punto di vista il caso di Swifty, Artie, Kit e Fenn.

banner

Questi quattro fratellini, come testimonia la fotografia qui pubblicata, con il tempo sono diventati delle bellissime panterine. Non è però sempre stato così.

Swifty, Artie, Kit e Fenn sono stati trovati nella rimessa di una signora residente nello stato americano della Virginia. Erano accoccolati nella paglia, e la loro mamma non si vedeva da nessuna parte.

Quando però i cuccioli sono stati visitati e si è appurato, considerate le loro condizioni di salute, che erano stati decisamente cresciuti da una mamma gatta, si è sperato di poterla individuare e riunire alla sua prole.

L’operazione è stata coronata da successo e non ha richiesto che un giorno.

Urgeva però, a questo punto, che qualcuno li ospitasse e offrisse loro un ambiente sicuro. Ci ha pensato Debbie, una volontaria con esperienza quindicinale.

E dopo un paio di giorni di adattamento, dovuti alla sua esperienza come gatta di strada, anche mamma gatta si è acclimatata alle quattro mura di una casa. Lei è stata ribattezzata Foxy.

Un dettaglio interessante di questo caso di febbre del mantello è la collocazione della differenza di colore.

L’occhio attento avrà già notato come alcune zone (orecchie, coda, piedi) siano più scure.

“Il colore di orecchie, coda e della parte inferiore delle zampe è più scuro perché la temperatura di queste estremità è più bassa”

Così ha spiegato Debbie, stando a LoveMeow.com. E ha aggiunto:

“Alla fine, il loro mantello diventerà di un bel nero deciso o di un grigio carbone”

Una previsione che, nell’arco di un paio di settimane, si è rivelata veritiera.

Fenn si è rivelato il più avventuroso. Artie è il più grande, nonché un capace arrampicatore. Kit ha sviluppato il carattere più furbetto, mentre Swifty può vantare il pelo più lucido e luminoso.

Insieme, hanno accolto e messo a suo agio Lulu, una timida tricolore affidata a Debbie.

La febbre del mantello è ormai solo un lontano ricordo per Swifty, Artie, Kit e Fenn!