Flame, il micio sopravvissuto al calore del motore di una macchina

Quando le porte del “Felines & Canines” di Chicago si sono aperte per accogliere Flame, molti hanno pensato che il micio ferito non sarebbe riuscito a superare la notte. Era rimasto bloccato sotto il cofano di una macchina proprio vicino al motore bollente e aveva riportato scottature ed ustioni su tutto il corpo. In più, era malnutrito e aveva una brutta infezione al tratto respiratorio superiore.

flame 1

banner

flame 2

Lo staff del rifugio ha fatto del suo meglio quella notte, dandogli tutto ciò di cui aveva bisogno. Il giorno dopo Flame stava già meglio, si faceva spazzolare, coccolare e si rannicchiava vicino a qualche amico cane per dormire insieme.

flame 3

flame 4

Proprio quest’ultimo cagnolino, pare sia diventato il migliore amico di Flame. Dopo pochi giorni il micio stava già molto meglio: aveva recuperato l’appetito e iniziava a prendere qualche etto nonostante la cura antibiotica. Iniziava anche a giocare e saltare qua là da una poltrona all’altra. Un mese dopo Flame è stato dato in stallo ormai in ottima salute e questo è il nostro micio oggi… Bellissimo e soprattutto felice!

flame 5