Formigine (MO): un’intera colonia felina avvelenata

È questione di giorni ormai, tra poco sarà Natale, e piacerebbe a tutti accantonare le brutte notizie, sperare anzi che non ce ne siano affatto perché a “a Natale siamo tutti più buoni”. Purtroppo la realtà dei fatti è ben diversa, e per quanto possa non dar piacere pensare all’ennesima violenza contro gli animali, sarebbe un’ingiustizia ancora peggiore ignorare ciò che è accaduto. Ancora un avvelenamento, ancora la zona di Modena protagonista: dopSassuolo coi suoi bocconi avvelenati e le due vittime di Fiorano Modenese, tocca a Formigine aggiungere una pagina sgradita alla cronaca nera.

Formigine1
Nettuno (bianconero) e Trixie (tricolore), due dei mici della colonia di Formigine. Fonte: http://gazzettadimodena.gelocal.it/modena/cronaca/2015/12/18/news/avvelenati-con-l-antigelo-colonia-di-gatti-sterminata-1.12636233

Esisteva una colonia di 17 gatti a Formigine, regolarmente curati e sfamati. Attorno al 18 dicembre la signora che se ne occupava e li portava nel cuore si è accorta che qualcosa decisamente non andava: dei suoi mici 9 erano impossibili da trovare, fuori vista, chissà dove, 3 presentavano evidenti sintomi di malessere e solo 4 erano in buoni condizioni di salute.

banner

Inevitabile la corsa dal veterinario, terribile la prognosi: avvelenamento con un cocktail misto di sostanze tossiche, tra cui del letale antigelo. Dei tre gatti soccorsi due sono morti: una gattina che questa estate, dopo un parto, era stata picchiata a sangue su muso e mandibola, e Nettuno, il micio bianconero che vedete in foto. Trixie, la tenace Trixie, invece ha combattuto e alla fine ce l’ha fatta. Le ingenti spese sanitarie hanno portato ad aprire una lotteria, ad oggi conclusa. I pagamenti effettuati col denaro raccolto sono stati regolarmente registrati e resi pubblici sull’album di foto aperto per l’occasione dalla signora Cvetka Skela, per amor di trasparenza.

Per quanto ne sappiamo noi, non è stata presentata alcuna denuncia presso gli organi preposti, come l’ufficio dei Diritti animali del Comune di Formigine; un passo che andrebbe compiuto, considerando anche come il comune di Formigine sia attento protezione degli animali e soprattutto a questa tipologia di reato.

Formigine2
Il compianto Nettuno

Non ci sarà, però, denuncia o vendetta che possa restituire la vita a Nettuno e ai nove mici scomparsi, andati, ora lo si sa, a morire chissà dove.

E noi, proprio ora che la notte di Natale si avvicina, vogliamo ricordarli e augurare a tutti loro un buon viaggio verso il Ponte dell’Arcobaleno: dove nulla potrà mai più fare loro del male. Che Trixie e i mici sopravvissuti come lei possano invece ricevere come regalo una vita felice e serena: ci piace pensare che siano sopravvissuti per una ragione.