Foto: Sadie, la miglior cura per un bimbo terminale

Sadie, in precendenza Holly, è una dolce micina di 10 settimane e da poco ha segnato una svolta nella vita di un bimbo malato allo stadio terminale. Il suo nuovo umanino si chiama Ryan Mott, un bimbo affetto da un male incurabile ed inoperabile: la DIPG, ovvero una rara forma aggressiva di cancro al cervello. Purtroppo aveva solo 8 anni quando gli è stato diagnosticato. Il suo sogno è da sempre stato quello di avere un gattino tutto per sè e pare proprio che pochi giorni fa la sua vita abbia avuto un attimo di pura felicità. Sua madre Michelle Calvin Mott e la sua famiglia, infatti, lo avevano accompagnato allo “Stafford County Animal Shelter” a Stafford in Virginia con lo scopo di trovare un micio per Ryan. Quello che è successo poco dopo aver varcato la soglia del rifugio si può definire un vero e proprio colpo di fulmine: non appena si sono visti, i due si sono subito intesi. Sadie gli si è fiondata tra le braccia e ha iniziato a inondarlo di fusa e bacetti. Inutile proseguire nella ricerca: l’anima gemella era già stata trovata.

sadie 1

banner

sadie 2

Da quel giorno sono inseparabili. Ce lo conferma mamma Michelle che li vede sempre insieme, non c’è momento in cui Ryan e Sadie stiano separati. Lei ama fargli compagnia e fare lunghi riposini in grembo al bimbo e lui, in cambio, le dona tutto l’amore possibile e tante coccole!

sadie 4

sadie 5

Ryan non potrebbe essere più felice e tutto ciò grazie ad una piccola e dolce palla di pelo che non ha intenzione di lasciarlo solo un minuto. Dopotutto, come tutti i bambini, il piccolo Ryan merita un’amore così sincero e profondo.

sadie 3