Foto & Video – Il gatto di Pallas (o Manul)

Oggi vi facciamo conoscere un micione selvatico, morbidoso e con un faccino da baci!
Vive nelle zone centrali dell’Asia, nelle steppe e sulle montagne fino a 4.000 metri di altezza, ed è un felino selvatico tenerissimo. Si chiama “Pallas’ Cat” (gatto di Pallas) , o “Felis manul”, ed è molto simile ad un gatto domestico per forma e dimensioni del corpo. Ha il pelo molto lungo e spesso, zampe corte e tenerissime orecchie arrotondate.

gatto di Pallas

banner

Il pelo si presenta sia in color ocra che grigio.In passato si pensava che il gatto di Pallas fosse l’antenato del gatto Persiano, a causa del suo musetto schiacciato! Si nutre di pika, uccelli e roditori.

gatto di Pallas o Manul

Il gatto di Pallas è abbastanza raro perchè, purtroppo, in passato veniva cacciato per la sua pelliccia. Oggi, quindi, è una specie protetta. Per questo motivo dalla fine del 2016, durante una recente conferenza sulla protezione delle specie a rischio d’estinzione, organizzata a Novosibirsk, in Russia, è stato stabilito che il gatto di Pallas vivrà in una riserva ad hoc.

In questo modo, si spera di riuscire a salvaguardare i pochi esemplari rimasti e di riuscire a favorire l’aumento del numero degli esemplari.

gatto di Pallas

gatto di Pallas cucciolo

Questi bellissimi gattoni amano le temperature rigide e non è semplice fotografarli. Per questo motivo, si sa ancora molto poco riguardo le loro abitudini e non si conosce nemmeno con precisione il numero di esemplari presenti nel mondo.

gatto di Pallas

Concludiamo con un tenerissimo video girato da alcuni studiosi scozzesi ed iraniani che li hanno monitorati a lungo interessati a comprendere le loro abitudini, la loro alimentazione, il loro stile di vita e soprattutto cercano di trovare un modo per evitare che si estinguano. Curiosità e tenerezza senza precedenti!