Gatti e palloncini, protagonisti di un divertente video

Il mondo intero per un gatto adulto è potenziale fonte di gioco e interesse, lo sappiamo bene. Dove noi vediamo una scatola da rottamare, loro vedono una cuccia; una semplice pallina di carta stagnola, buona per l’immondizia, è per loro il più divertente dei giocattoli, almeno per qualche ora. Molte volte non serve comprare loro giocattoli elaborati, in quanto un semplice nastro può intrattenerli per anni.

E, ammettiamolo, qualche volta siamo noi a giocare un poco con i nostri felini e sorridere alle loro reazioni… alzi la mano chi non ha mai punzecchiato il fianco del micio per spingerlo a voltarsi e giocare! Non è allora tanto diverso quello che accade in questo video, in cui gatti e palloncini sono… messi a confronto.

banner

Why you do this to me?

Posted by Bryan Silva on Donnerstag, 18. August 2016

In questo innocuo scherzo giocato a questi gattoni, sfruttando l’elettricità statica alcuni palloncini vengono posati sul loro pelo, ove restano attaccati provocando l’inevitabile reazione dei felini.

Non tutte le reazioni, ovviamente, sono identiche…

C’è chi, pur consapevole degli “intrusi” sulla schiena, si dimostra piuttosto indifferente. O forse ostenta indifferenza, non è dato saperlo: per farlo, dovremmo poter leggere nella mente felina.

Altri, invece, non si fanno un problema del mostrare che si sono accorti eccome del palloncino sulla loro pelliccia…

… e procedono subito a liberarsi dello scomodo bagaglio, sotto gli occhi di un testimone molto più tranquillo e indifferente!

E per incredibile che sia, qualche micio sembra non accorgersene nemmeno. Quantomeno a giudicare…

… dall’espressione del tutto stupita esibita in seguito alla spontanea caduta del palloncino.

Non c’è nulla di male in un “dispettuccio” come quello ripreso da questo divertente video in cui gatti e palloncini coesistono. Non è maltrattamento, non fa loro male come invece accade nel caso di un tirotto di coda; è l’equivalente dello stuzzicare di tanto in tanto un amico prendendolo un poco in giro, o di fargli uno scherzo ben elaborato. È persino ammesso sorriderne.

Di tanto in tanto, però: è proprio questo il punto focale. Se pure un dispettuccio innocuo ogni tanto non danneggia né Micio né la sua fiducia nei nostri confronti, non bisogna tuttavia commettere l’errore di stuzzicarlo di continuo, in particolare quando dorme, si rilassa o è concentrato a cacciare una bestiolina o un moscerino.