Gatti estremamente espressivi, quasi attori nati: una galleria fotografica

Chi sostiene che il gatto è un animale asociale, che rifugge le interazioni, si sbaglia di grosso. È vero piuttosto il contrario, in quanto il gatto comunica con noi, con i suoi simili e con appartenenti ad altri regni animali in maniera estremamente variegata, tanto che interpretarne i segnali non è facile, talvolta. Basti pensare agli infiniti modi in cui sa modulare la voce! Non stupirà più di tanto, allora, sapere che esistono gatti estremamente espressivi, praticamente degli attori nati.

Scettici? Questa galleria fotografica dovrebbe sciogliere ogni dubbio.

banner

Fonte: B-rry

Il cambio di espressione sul muso non ha bisogno di parole. Siamo chiaramente di fronte a un micio che ben sopporta, o forse persino apprezza, il guinzaglio… ma non ha lo stesso grado di apprezzamento per il trasportino. L’altra ipotesi plausibile è che la destinazione sia il temuto veterinario.

Fonte: manychairs

“Umano, cos’è questa cosa?” sembra chiedere Micio. Una reazione comprensibile, se non ha mai visto un bebè. Certo, quegli occhioni sgranati potrebbero anche essere interpretati come “Davvero questa cuccia non è per me?”.

Fonte: pipertakespictures

Davvero serve un interprete, qui?

Fonte:artschoolkiddropout

Chissà cosa stanno osservando con tanta attenzione questi due mici. Ce lo dice l’autore della foto: il ventilatore. Il risultato è che possiamo goderci le loro espressioni stralunate. In particolare di quello di destra.

Fonte: http://www.top13.net/

Questo è sicuramente uno scatto molto, molto fortunato, figlio di un tempismo perfetto, perché noi sappiamo bene che i gatti non manifestano il raccapriccio con gesti tanto marcatamente umani. Eppure, non si può non sorridere di fronte a questa fotografia.

Fonte: NSFW_PORN_ONLY

“Non lasciarmi!” esclama a chiare lettere questo tigrato, mentre cerca di trattenere il suo amico.

Fonte: nanatalada

L’opinione di questo simil-certosino in merito all’evidente adorazione di Fido nei riguardi della loro comune umana, gli è chiaramente dipinta negli occhi, nelle orecchie e nella piega della bocca.

Fonte: This_Geig

Poi c’è chi, in macchina, è più preoccupato di ciò che si staglia oltre i finestrini, più che del Fido di turno. Che Micio non apprezzi lo stile di guida del suo umano?

A chiusura, le menzioni d’onore che meritano comunque un posto in questa galleria.

Fonte: http://www.top13.net/
Fonte: http://www.top13.net/
Fonte: supersonics
Fonte: http://www.top13.net/
Fonte: http://www.top13.net/

E voi, ne avete di foto che ritraggono gatti estremamente espressivi, abbastanza da sembrare umani? I vostri mici hanno mai esibito espressioni simili?