Gatti in difficoltà dopo l’uragano Michael: accade negli Stati Uniti

Gli uragani sono una piaga della natura che noi, fortunatamente, incontriamo molto poco nel nostro paese. Ed è una fortuna, perché oltre a essere un pericolo per oggetti e persone, gli uragani contribuiscono anche al randagismo. Sono in tanti, purtroppo, a lasciare indietro i loro animali nell’emergenza. E quando non periscono, finiscono per necessitare di una nuova casa. I gatti in difficoltà dopo l’uragano Michael, almeno, hanno ricevuto aiuto da più fronti.

Gatti in difficoltà dopo l'uragano Michael
Foto di repertorio. Fonte: http://thecatsdiary.blogspot.com/2012/10/

Nell’ultima parte del 2018 e all’inizio del 2019 sono stati tanti gli animali in necessità di aiuto. E almeno nello stato dell’Alabama, hanno avuto aiuto in abbondanza, grazie alla Dothan Police Foundation.

banner

Si tratta di un’organizzazione no-profit che promuove la collaborazione della comunità, l’eccellenza delle forze di polizia, e non ultimo un impegno a favore degli animali. Quindi, i gatti in difficoltà dopo l’uragano Michael hanno potuto contare su di loro.

Naturalmente, non hanno fatto tutto da soli. E infatti, hanno ringraziato chi ha inviato loro cibo e fondi.

Vorremmo esprimere, di nuovo, la nostra sincera gratitudine per averci aiutati a nutrire i nostri gatti, durante il momento di crisi dovuto all’uragano Michael. Possiamo contare su generose donazioni, ad esempio, dalla comunità locale, dalla Halo Food/Greater Good, nonché la Wiregrass Spay & Neuter Clinic e altri gruppi animalisti. Cerchiamo sempre di abbassare il numero delle eutanasie praticate.

Gatti in difficoltà dopo l'uragano Michael
Fonte: http://blog.halopets.com

Noi siamo lieti che, almeno in Alabama, i mici abbiano avuto amici tanto fedeli. Speriamo accada altrettanto alla prossima emergenza!