Gatti, matrimonio e leggende: eccone alcune interessanti!

Come è già emerso da più di una storia raccontata in precedenza, ormai persino nei matrimoni i nostri felini preferiti si sono ritagliati un posto tutto loro. Che si tratti un gatto damigella, un photoshoot, o di una visita inattesa. Sapevate, però, che già da molti secoli circolano alcune leggende in merito? Ebbene sì, gatti, matrimonio e leggende sono legati a doppio filo.

Gatti, matrimonio e leggende
Photo by Xenia Bogarova on Unsplash

Indice degli argomenti:

In Francia

La prima tappa di questo nostro viaggio è la Francia.

banner

Il folklore di questo paese, a noi nemmeno troppo lontano, vede il gatto bianco come messaggero nuziale. Più specificatamente, lo è un gatto bianco che si presenta sulla soglia di casa miagolando! Nel folklore francese, questo è segno di un matrimonio entro breve tempo.

gatti, matrimonio e leggende
Photo by Helena Lopes on Unsplash

In Inghilterra

Ora, voliamo dalla Francia all’Inghilterra.

Qui, cambiano il colore del gatto e il segno di comportamento distintivo, così come, seppur in maniera leggera il messaggio.

Quando un gatto nero starnutisce vicino alla sposa, nel giorno del matrimonio, è presagio di un’unione fortunata e felice.

Infine, a proposito di gatti, matrimonio e leggende, rimane da citare un piccolo avvertimento.

Non pestare la coda al gatto, a meno che tu non voglia sposarti nell’anno corrente! 

Photo by Bohdan Komarivskyi on Unsplash

Di questo consiglio, probabilmente, molti gatti non sarebbero affatto felici!

Fortunatamente è così vago, privo di specifiche a differenza dei precedenti, che è sperabile che in passato non siano in tanti ad averlo seguito! Non è chiaro nemmeno di che colore debba essere il gatto, ad esempio, per quanto considerate le leggende precedenti verrebbe da ipotizzare che tutto ruoti attorno al bianco e al nero.

Voi, nel dubbio, lasciate in pace la coda di Micio!