I gatti nei film horror – “Alien” e il gatto Jones

L’assassino nascosto nell’armadio, il maniaco armato di ascia, lo spettro sul soffitto, il viso estraneo nello specchio, l’alieno che spia da dietro la finestra. Questo e molto altro cerca, nello schermo, chi ama il genere horror: una chance di vedere materializzate le paure dell’uomo senza doverle vivere di persona. E quando il film dell’orrore è ben costruito, è davvero in grado di assolvere alla sua missione. Tuttavia, c’è un “ma” che piaga gli animalisti appassionati del genere: più spesso che non, un animale domestico in un film dell’orrore fa una brutta fine.

E noi, che non sopportiamo la vista della violenza neanche per finta, veniamo presi di sorpresa da scene del genere rovinandoci la visione. La soluzione? La offre G come Gatto. Viene inaugurata oggi questa “rubrica”, I gatti nei film horror,  a beneficio dei lettori appassionati del genere. Ogni articolo sarà dedicato a una pellicola specifica in cui compaia un gatto, e vi anticiperemo il destino del micio di turno: in modo che sappiate che titoli evitare, o quantomeno, qualora decideste di vedere il film ugualmente, per far sì che siate pronti a pigiare “avanti veloce” per evitare la scena incriminata al momento giusto.

banner

Apriamo i battenti della rubrica con un classico: la saga di Alien e il micione rosso Jonesy, per gli amici Jones. Del resto il titolo dell’articolo, I gatti nei film horror – Alien e il gatto Jones, era già di per sé esplicativo, no?

JonesAlien1
Jones. Fonte: www.tinfoilfantheories.com

La saga di Alien rientra nel genere sci-fi tecnicamente parlando, ma la presenza dell’Alien, il mostro alieno titolare, tinge di horror la storia.

Durante uno dei suoi viaggi, l’equipaggio dell’astronave Nostromo entra in contatto con una nave spaziale abbandonata, e accoglie, senza accorgersene minimamente, un mostro alieno di forza e crudeltà spaventose sulla Nostromo, l’Alien appunto. Starà al Tenente Ellen Ripley salvare il suo equipaggio e scacciare l’intruso alieno. Questa la trama, in breve, del primo film della saga.

Il rosso Jones è il “micio di bordo”, imbarcato assieme alla sua umana, Ellen Ripley.

JonesAlien2
Jones e Ripley. Fonte: http://culturalcat.com/

Le circostanze lo portano, a un certo punto del film, a restare solo per qualche tempo sulla nave, nel bel mezzo della carneficina dell’Alien. E lui, prima di essere portato in salvo da Ellen, sopravvive a un incontro molto, molto ravvicinato con l’alieno. Apparentemente, anche gli alieni piacciono i gatti!

Questo video contiene, per chi fosse curioso, spezzoni delle scene del film in cui compare Jones:

E se volete godervi il film nella sua interezza, potete farlo con la tranquillità di sapere che Jones ne esce vivo e illeso!

Con la speranza che abbiate apprezzato I gatti nei film horror – Alien e il gatto Jones, il primo articolo di questa rubrica, vi salutiamo. Al prossimo appuntamento cinematografico felino!