Gatto con la zampa rotta è guarito contro ogni aspettativa

Il corpo umano, così come quello animale, sanno essere imprevedibili. Talvolta, un minimo “guasto” finisce per far crollare l’intera struttura. In altri casi, quello che dovrebbe causare danno irreparabili viene sconfitto in modi misteriosi. Ad esempio, a New York un gatto con la zampa rotta è guarito contro ogni aspettativa.

Fonte: https://www.lastampa.it/

Questo micetto di quattro settimane è stato portato in salvo grazie alla collaborazione del cat café noto come Meow Parlour e delle volontarie dell’associazione Kitty Kind. La sua zampa anteriore era rotta, una frattura scomposta in più punti. Niente di facile da sistemare, insomma. Il gattino è stato ribattezzato Butters.

banner

A raccontare la sua storia, riporta LaStampa.it, è stata Christina Ha, co-fondatrice del Meow Parlour.

“Il chirurgo ha detto che avrebbe potuto riparare la frattura ma con la rottura dell’omero l’unica strada era l’amputazione”

Fonte: https://www.lastampa.it/

Gli angeli custodi di Butters, però, non hanno voluto arrendersi. Hanno deciso di fare un tentativo… alternativo.

“Abbiamo deciso di aspettare due settimane prima di fare un’altra radiografia e prendere una decisione definitiva sull’intervento”

Attorno alla zampetta del micio è stata applicata una steccatura decorata con un bel cuore blu, e come era stato deciso, l’attesa è iniziata.

Fonte: https://www.lastampa.it/

Le due settimane trascorse hanno mostrato un gattino, certo, infastidito dalla fasciatura, ma sempre pimpante e vivace. In alcun modo sembrava particolarmente dolorante. E non solo: sembrava diventare sempre più forte.

Fonte: https://www.lastampa.it/

Quando alla fine, trascorso il tempo prestabilito, la fasciatura e la steccatura sono state rimosse… ne è emersa una zampa nuova. Sana, aggiustata. In qualche modo, le ossa si erano sistemate in autonomia. Cosa che le successive radiografie hanno confermato.

Fonte: https://www.lastampa.it/

Questo gatto con la zampa rotta è guarito contro ogni aspettativa, quando davvero avrebbe dovuto ritrovarsi tripode secondo tutti i calcoli. Una storia che fa ben sperare per i casi più disperati e per chi combatte con brutte malattie.