Heliopolis: l’ospizio per anziani.. e animali

La vecchiaia coincide troppo spesso, sia per un animale sia per un uomo o una donna, con un abbandono da parte della famiglia. E’ fin troppo facile, quando l’età richiede cure aggiuntive e tempo in più da dedicare, optare per un ospizio, o nel caso degli animali di casa per il gattile o peggio la strada. Qualche volta si tratta di due anziani, differenti soltanto nella specie, che hanno trascorso anni e anni assieme e finiscono per essere separati proprio quando necessitano di amore reciproco e incondizionato: l’umano viene privato di un vero e proprio compagno di vita, mentre l’animale si ritrova col cuore spezzato, solo, abbandonato al suo destino a causa di costi eccessivi e in seguito alla morte, o al ritiro in ospizio, dell’anziano con cui ha condiviso l’intera vita.

banner

C’è, per fortuna, un ospizio che ha pensato al legame tra gli anziani ed i loro animali: parliamo della Residenza Heliopolis, casa di riposo di Binasco (Milano) per persone dotate di parziale autosufficienza, nonché dotata di uno spazio e risorse apposite per ospitare anche i cani e i gatti degli ospiti.

heliopolis-dog-camp1-626x401

Agli ospiti canidi e felini di Heliopolis è dedicato uno spazio tutto loro parallelo agli appartamenti degli anziani, il Dogcamp. Si tratta di un complesso di cucce e spazi aperti dove i cani possono correre e muoversi liberamente, così come i gatti che gradiscano farlo. Esistono, ovviamente, anche spazi in condivisione tra animale e umano, nonché la possibilità di controllare e ammirare a distanza i propri animali con un congegno elettronico.

Il progetto, oltre a essere lodevole umanamente, persegue anche obiettivi legati alla pet therapy, nel tentativo di rendere il più “normale”, serena e piacevole la vita degli anziani, senza che la struttura assomigli a una clinica: portare nell’ambiente un forte legame con la vita casalinga quale è l’animale amato, può ovviamente aiutare a raggiungere l’obbiettivo.

Pet_Therapy3JPG

Forse, uno scenario come questo potrà diventare semplicemente la norma, nel futuro.