I gatti difendono i bambini da allergie e asma: è ufficiale!

I lettori più attenti di GcomeGatto avranno certo imparato, già, qualche tempo fa, come cani e gatti impattino positivamente sulla vita dei bambini. Questo perché il fatto che il bambino sia esposto già in tenera età a germi e batteri fa sì che inizi presto a produrre i suoi anticorpi. Ora, uno studio condotto da Bill Hesselmar, ricercatore dell’Università svedese di Goeteborg, ha rivelato che i cani e i gatti difendono i bambini da allergie e asma, nonché dagli eczemi.

Fonte: https://www.pinterest.it/pin/199425089734651891/

Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica Plos One e ulteriormente diffuso dal settimanale New Scientist, inizia ad esprimere la sua tesi ri-analizzando due ricerche antecedenti.

banner

La prima ha evidenziato come, su un campione scelto di 1029 bambini di 8-9 anni, si denotassero differenze nello sviluppo di allergie in coincidenza con la presenza o assenza di animali domestici nella loro vita. Il 49% dei bambini, nel primo anno non vi ha avuto contatti e ha sviluppato allergie. Tra i piccoli che vi sono entrati in contatto, invece, i più sani sono risultati i due bambini che hanno convissuto con ben cinque animali, e che non sono stati vittime di allergie. È risultato allergico solo il 43% di chi ha avuto al fianco un solo animale, e il 24% di chi ha avuto tre amici a quattro zampe.

Il secondo studio ha analizzato, dalla nascita ai 9 anni di età, 249 bambini. Il 48% di loro che non ha vissuto con animali si è ritrovato allergico; il tasso scende al 35% con la presenza di un animale, e addirittura al 21% quando la quota di quattrozampe tra le mura di casa sale a due o più.

Fonte: http://www.pixelclique.net/

La presenza di animali domestici, conclude Hesselmar, è decisamente benefica. Si può considerare assodato che i cani e i gatti difendono i bambini da allergie e asma, in quanto i microbi con cui si viene in contatto aiutano a rinforzare le risorse immunitarie.