I gatti sono più intelligenti dei cani, almeno secondo Jay Leno

A dispetto delle continue dimostrazioni di amicizia interspecie, la guerra tra cane e gatto è un cliché che ha attraversato i secoli e ancora oggi stuzzica la fantasia e il senso dell’umorismo di un gran numero di persone. Jay Leno, conduttore e comico statunitense, ha cavalcato la scia sostenendo, tramite un video semiserio, che i gatti sono più intelligenti dei cani.

banner

Il video è stato proiettato durante il programma The Ellen DeGeneres Show, e fornisce due prove alla tesi sostenuta. Una più seria, l’altra semi-burlona.

Il gatto alle prese con l’apertura di una porta mostra di essere più che capace di cavarsela da solo…

… mentre la figura che fa il cane è, effettivamente, abbastanza misera. Probabilmente per il cane, abituato come è ad aspettare che il “padrone” pensi ai suoi bisogni, è normale attendersi un aiuto.

La seconda “prova” è il riporto di una pallina all’umano di turno. E laddove il cane si perde in una miriade di foglie sulla via del ritorno…

… il gatto sfrutta mezzi molto più tecnologici per individuare la sua preda tra la vegetazione.

E alla fine, trotterellando con eleganza, riporta a casa la pallina.

Chiaramente, il video vuole essere ironico; l’immagine di un gatto che utilizza un aspirafoglie rende la cosa lampante.

La domanda, però, resta attuale: i gatti sono più intelligenti dei cani, o è vero il contrario?

Ancora oggi studiosi e scienziati non sono riusciti a sciogliere questo enigma. E dopotutto, forse non è male che resti un mistero. Come faremmo altrimenti a scherzarci sopra, se avessimo tra le mani una risposta seria e incontestabile?