Il gattino cerca di rubare il cibo del cane: un video divertente e tenero!

Tante sono le sfumature del rapporto tra cane e gatto. Queste due specie, che non potrebbero essere più diverse, nel corso dei secoli hanno prima convissuto in modo riluttante: il cane era sistematicamente educato ad agire come guardia e stimolato alla violenza ed il gatto, un po’ perché considerato un cacciatore di topi più che un animale da compagnia, spesse volte si teneva lontano dall’area abitativa della casa.

Quando, con il tempo, la “funzione” del gatto e del cane si è configurata in una più di compagnia casalinga, anche cane e gatto hanno potuto trovare una nuova dimensione e hanno imparato ad apprezzarsi a vicenda, talvolta persino a volersi bene profondamente. Il risultato è, tra le altre cose, un video in cui… il gattino cerca di rubare il cibo del cane. Nientemeno che dalla sua bocca.

banner

Il gattino, attirato da quel pezzo di carne tra le fauci del cane, ce la mette tutta per sollevarsi sulle zampe posteriori e agguantarlo con le unghie.

Ovviamente non riesce a fare più che mettere le zampe su una porzione di carne, e del tutto ingenuamente tenta di strappare via il resto, confidando nelle sue forze di supergattino. E nel processo si accontenta di mordere e mettere in pancia quello che riesce. Il cane, nel frattempo, lo lascia fare con pazienza, ben sapendo di avere a che fare con un cucciolo.

Forse, però, Fido a un certo punto si stanca dei giochi felini. O forse ha fame davvero. E tenta quindi di portarsi via il pranzo, per gustarselo in pace; il problema è che questo micetto rosso di mollare l’osso non ne vuole proprio sapere, e pertanto finisce per farsi una specie di giro in giostra, zampe all’aria, per la stanza.

Tanto si sforza il micio che Fido, intenerito, abbassa la testa per lasciarlo divertirsi ancora un poco…

… e si spinge perfino a sedersi comodo in attesa che la vivacità da cucciolo del suo compagno di giochi si esaurisca.

Dunque, il gattino cerca di rubare il cibo del cane… ma ce la farà, alla fine? Non ve lo diciamo. Guardate il video e lo scoprirete!