Il gatto Bernardo ha ricevuto il diploma dalla scuola che tanto ama

Non è la certo la prima volta che si sente parlare di gatti residenti in edifici destinati all’educazione. I più informati conosceranno certo la storia dell’italianissima gatta Baffetta, o quell’ormai leggendario, e statunitense, Room 8. Si sa del resto che il contatto con un animale può essere, per un bambino, estremamente educativo. Non accade però tutti i giorni che questi mici “studiosi” ricevano attestati studenteschi di qualche tipo. E perciò si può affermare che, siccome il gatto Bernardo ha ricevuto il diploma, ha raggiunto un record tutto suo.

Fonte: https://www.rtl.it/

Ed era ora, si potrebbe esclamare. Perché gatto Bernardo è un frequentatore abituale dell’Istituto Comprensivo Statale Bernardo Pasquini, sito in provincia di Pistoia a Massa e Cozzile, da ben dieci anni.

banner

Fonte: canale Youtube “Il Tirreno”

Ne è, in poche parole, diventato la mascotte ufficiale. Oltre ad essere, e non potrebbe essere altrimenti, il beniamino di personale e studenti

Fonte: canale Youtube “Il Tirreno”

E alla sua cerimonia del diploma, tenutasi durante annuale manifestazione prenatalizia denominata “Bottega dei Sogni”, c’erano davvero tutti i suoi fan! Ovviamente, Bernardo si è agghindato per l’occasione. Ed era pronto ad affrontare con tranquillità un bagno di folla.

Fonte: canale Youtube “Il Tirreno”

A firmare il diploma è stata la Preside Lorenzini in persona. Ed è un diploma di tutto rispetto, con tanto di titolo, “mascotte ufficiale dell’ICS Pasquini”, e di pergamena decorata!

Fonte: canale Youtube “Il Tirreno”

La breve cerimonia, se così vogliamo chiamarla, è stata ripresa in video. Video che condividiamo con piacere con tutti voi.

Con l’occasione Niccoli Marzia, Sindaco di Massa e Cozzile, ha espresso il suo impegno nel prendersi cura dei randagi della città; intenzione messa per iscritto in un bel documento, mostrato pubblicamente.

Fonte: canale Youtube “Il Tirreno”

Una giornata di festa che non è stata soltanto una celebrazione scherzosa in cui il gatto Bernardo ha ricevuto il diploma, e anzi non manca di ricordare le peripezie e le necessità dei randagi. Quelli di questa città, almeno, potranno contare sul Sindaco.