Il gatto Golia ha aperto la porta alla sua umana: era rimasta chiusa fuori

Tutti noi, a istinto, prima di uscire controlliamo di avere con noi tutto il necessario. Borsa, portafogli e… chiavi di casa, soprattutto. Eppure a volte tutte le attenzioni del mondo non sono sufficienti. Il 10 gennaio 2019 una donna di 32 anni di Bassano del Grappa è rimasta fuori di casa. A venirle in soccorso è stato il suo micio: il gatto Golia ha aperto la porta alla sua umana.

La signora Simonetti e il suo gatto Golia. Fonte: http://www.ilgiornaledivicenza.it/

Il 10 gennaio 2019 la signora Simonetti è uscita per quella che doveva essere un’assenza breve: un rapido giro in cantina. Tanto che aveva lasciato la casa in pigiama.

banner

“Ero uscita in pigiama, portando con me solo le chiavi della porta”, ha raccontato a Ilgiornaledivicenza.it.

Quando però è risalita, pronta a rientrare nel suo appartamento, c’era in agguato una brutta sorpresa.

“Tornata al piano ho inserito la chiave nella serratura e il mazzo mi è caduto a terra.
Mi si era spezzata nella serratura. Sono andata nel panico”

Era sera, trovare un fabbro sarebbe stato impossibile e l’unica speranza pareva essere il 115. Questo, almeno, ha suggerito il vicino di casa che ha offerto il suo aiuto e consulto.

D’improvviso, mentre la donna era già al telefono, la porta dell’appartamento si è aperta. Dall’altra parte, è comparso Golia, il gatto bianco e nero della signora Simonetti. Un trovatello da lei salvato dalla strada, che stavolta ha salvato lei… saltando in alto sulla maniglia e facendo abbastanza pressione da aprire.

Ovviamente, dopo che il gatto Golia ha aperto la porta alla sua umana, lei lo ha sicuramente ringraziato con coccole in abbondanza. La foto che li ritrae non lascia dubbio sull’amore e sulla riconoscenza della signora!