Il gatto Polpetta investito da un’auto: dopo un mese torna a camminare

Lo hanno chiamato Polpetta, sia per ispirazione ad un noto gatto youtuber, sia perché è riuscito a tornare intero dopo un grave incidente stradale. E quella di Polpetta è una storia di grande forza e determinazione, che vi strapperà un lacrima e un sorriso.

Chi è Polpetta

Polpetta è un micio bianco e nero che lo scorso 4 dicembre è stato investito da un’auto a Sernaglia, in via Trevigiana. In stato di choc e con gravi fratture, è stato trasportato presso la clinica veterinaria dell’Ulss 2 a Ponzano Veneto. Qui, tramite esame radiografico, i veterinari hanno confermato la frattura plurima del bacino e la paralisi degli arti inferiori, più incontinenza e stato di choc. Per lui è stata stabilita una terapia con flebo e terapie specifiche per diversi giorni.

banner

Foto di repertorio

La fisioterapia e la rinascita

Dopo le prime cure, Polpetta è stato sottoposto ad un ciclo di fisioterapia funzionale, per permettergli la ripresa della funzionalità nervosa. In più, essendo un randagio, è stato sterilizzato. Lo scorso 18 gennaio, dopo più di un mese dall’incidente, è stato dimesso dalla clinica e affidato ai rangers di “Volontari d’Europa, un’organizzazione di volontariato che ha sede a Sernaglia della Battaglia. Ora il micio, che è ancora un po’ claudicante ma pieno di vitalità e voglia di rimettersi al 100%, attende solo di essere adottato.

Foto di repertorio