Il miagolio del gatto e i suoi perché

Prec1 of 3Succ
Usa ← → le frecce per cambiare pagina

È fatto ormai appurato che i gatti domestici siano animali sociali: alcuni persino vogliono dormire in compagnia, ed anche il più solitario dei nostri mici, per quanto possa ad esempio dormire distante da noi, verrà a cercarci una volta sveglio.
SCOPRI QUI COME IL GATTO CI ESPRIME IL SUO AFFETTO!

banner

Il gatto possiede diversi mezzi di comunicazione, la gestualità, le orecchie e la coda per primi, ma il miagolio (da non confondere col pianto) ha qualcosa di unico in quanto è l’unico mezzo comunicativo felino riservato alla comunicazione con l’essere umano.

gatto miagola

E quindi, stando così le cose, sta a noi umani imparare a interpretare miagolio e miagolio, e capire quando da normale diventa patologico ed eccessivo.

Il miagolio come ricerca di attenzione

Micio vi segue per casa, miagolando, guardando verso di voi, e magari strusciandosi? In questo caso ci sono pochi dubbi: sta cercando di attirare la vostra attenzione, probabilmente per essere coccolato e magari preso in braccio. Se invece reagisce negativamente al vostro tentativo di contatto fisico ma continua comunque a cercarvi, significa probabilmente che vuole giocare. Altri mici ancora semplicemente adorano chiacchierare con noi, per cui provate a rispondergli: è possibile non cerchino altro che una breve conversazione.

Ritenete che Micio sia eccessivo in queste sue manifestazioni? Potete scoraggiarlo evitando di assecondarlo quando vi cerca con insistenza. Il che, sia chiaro, non significa non prendersi cura di lui e non spendere un po’ di tempo assieme: continuate a coccolarlo, giocarci e spazzolarlo. Solo, senza assecondare i suoi “concerti”.

Prec1 of 3Succ
Usa ← → le frecce per cambiare pagina