Il papà di Melissa Bassi regala le cucce per riparare i gatti dal freddo

Un gran bel gesto di solidarietà e amore verso i gatti arriva da Massimo Bassi, papà di Melissa Bassi. Il sindaco di Mesagne, Antonio Matarrelli, lo ha accolto e ha reso pubblico il suo dono tramite Facebook.

Le cuccette fatte a mano

Massimo Bassi ha costruito delle cuccette in legno direttamente con le sue mani e le ha regalate al Comune per la colonia felina situata nel Cimitero, a cui erano state rubate le cucce posizionate dai volontari. Questo dono servirà a riparare i felini dal gelo di questo inverno. A Melissa piacevano molto i gatti, e spesso davanti alla sua tomba si vedono gironzolare dei teneri gattini.

banner

Massimo Bassi e il sindaco Antonio Matarrelli mostrano le cuccette. Fonte foto: Facebook Antonio Matarrelli

Chi era Melissa

Per chi non ricorda bene la sua tragica storia, Melissa Bassi era una ragazzina di 16 anni che perse la vita nell’attentato alla scuola di Brindisi, avvenuto il 19 maggio 2012. Quel giorno, una bomba artigianale esplose davanti all’istituto professionale Francesca Morvillo Falcone, causando la sua morte e il ferimento di altre dieci persone.

Melissa Bassi