La casa famiglia di Rovigo per gatti disabili Disabilandia chiuderà presto

Ogni volontaria del mondo, e così chi abbia un cuore aperto e generoso verso gli animali, come anche GcomeGatto, cerca di promuovere l’adozione degli animali disabili. I più indesiderabili, purtroppo, in quanto si pensa comunemente che necessitino di cure ingenti. Qualche volta questo è vero, ma nella maggioranza dei casi si finisce addirittura per dimenticarsi della loro disabilità avendoli attorno! Nonostante ciò c’è bisogno di rifugi appositi per loro, ed è una vera sconfitta il fatto che la casa famiglia di Rovigo per gatti disabili Disabilandia sia in chiusura.

Fonte: https://www.amoreaquattrozampe.it/

Nata all’interno del Progetto Disabili dell’Oipa di Rovigo, la casa famiglia di Rovigo per gatti disabili Disabilandia era attiva da inizio giugno 2016. Ha aperto in via Alfieri, a pochi passi dal campo Coni. Ne è stata nominata responsabile Valentina Pasotto, che racconta in questo video l’attività del centro.

banner

La struttura ospita circa 20 felini disabili, offrendo loro aiuto medico di qualità, con particolare attenzione, per ovvie ragioni, alla neurologia. Infatti la gran parte degli ospiti sono paraplegici, o hanno problemi nel contenimento delle deiezioni.

Fonte: https://www.oipa.org/

Valentina Pasotto ha dichiarato, al sito Rovigoindiretta.it, una spesa media iniziale necessaria a offrire assistenza a un animale destinato al centro.

“Curare dal punto di vista medico un gatto disabile, che ci arriva da ogni parte d’Italia, ci costa in media mille cinquecento euro ad animale. Noi vogliamo aiutare tutti per sistemarli e poi farli adottare: per questo l’aiuto economico è importante”

Fonte: www.youtube.com

Proprio per questo, le donazioni per una realtà come questa sono importantissime. E con il tempo Disabilandia sembrava aver guadagnato un certo seguito, a giudicare dalle oltre 8.000 persone che seguono la pagina Facebook dedicata.

Fonte: www.youtube.com

Purtroppo, sembra che a molti, troppi, non interessi il fato di questi gatti ospiti presso Disabilandia, perché anche per la carenza di donazioni entro Natale il centro chiuderà i battenti. Quello che segue è il post, dal tono amaro, pubblicato dalla gestione.

CARI AMICI CON GRANDISSIMO RAMMARICO SIAMO A GETTARE LA SPUGNA. E A COMUNICARVI CHE ENTRO NATALE DISABILANDIA CHIUDE PER…

Gepostet von Disabilandia – Progetto Disabili – OIPA Rovigo am Dienstag, 28. August 2018

La soluzione, perché la casa famiglia di Rovigo per gatti disabili Disabilandia continui ad esistere, è una sola: offrire alle volontarie un po’ di aiuto.

Questi sono i riferimenti per le donazioni reperiti sulla pagina Facebook.

E se aveste ancora qualche dubbio sull’importanza di questa iniziativa, vi invitiamo a guardare questo video.

Grazie a chiunque vorrà tendere una zampa a Disabilandia!