La fotografa dei gatti neri: si chiama Emma O’Brien

Qualche volta, è davvero difficile comprendere l’animo umano. Ad esempio, per un gattofilo convinto è inconcepibile che esistano gatti di serie A e di serie B, tanto più quando le differenze di categoria riguardano il colore del pelo. Le prime vittime di questa discriminazione sono ovviamente i gatti neri, che alle loro spalle hanno secoli di superstizione. Per loro fortuna, al mondo esiste la fotografa dei gatti neri, Emma O’Brien.

Una fotografa a favore dei gatti neri
Gabriel. Fonte: https://www.facebook.com/emmaobrienphotos/

Un’immagine curata può fare molto per un luogo, una persona e anche un animale. E la fotografia, mestiere con tutti i crismi e vero e proprio, serve proprio a presentare il lato migliore di ciascuno di noi. Proprio quello che fa la fotografia di Emma O’Brien che stiamo ammirando.

banner

Anche tu sei amante dei gatti neri, proprio come noi? E allora non può mancare in casa tua un adesivo raffigurante un gatto nero! Cliccando qui, accederai all’intera collezione.

Guardando un gatto nero presentato in modo così maestoso e accattivante, ci si può facilmente dimenticare tutti i pregiudizi, e ci si rende conto che il loro aspetto e tutt’altro che mediocre. Tutt’altro: sono in grado benissimo di conquistarsi un bel pubblico di follower su Instagram.

Emma O’Brien, una fotografa a favore dei gatti neri, ha studiato la sua strategia fotografica proprio per far superare tutti questi blocchi, che ritiene essere quelli primari in un potenziale adottante. Questo suo progetto si chiama “Black series”.

L'immagine può contenere: gatto
Un cucciolo che attende ancora un nome e una casa. Fonte: https://www.facebook.com/emmaobrienphotos/

Ogni scatto della “Black Series” è accompagnato da una breve descrizione, che racconta dell’animale ed esprime il suo nome. La strategia visiva, quindi, si affianca a quella legata al rafforzamento dell’identità del soggetto.

British photographer Emma O'Brien decided to take pictures of black cats and dogs to show they're beautiful too after she found out they're often the last to be adopted. Pictured is cat Merlin who only has one eye
Merlin. Fonte: https://www.dailymail.co.uk/

Tutti gli scatti sono stati fatti a Johannesburg, in Sudafrica. E pare che pressoché tutti i modelli abbiano alla fine trovato casa e famiglia per sempre.

By using a black backdrop in the photos, the cute pet's colours stand out even more. Pictured is cat Merlin who has impressive whiskers and an uneven white patch on his chest
Fonte: Merlin, un omonimo. Fonte: https://www.dailymail.co.uk/

L’opera di Emma O’Brien è, in realtà, rivolta anche ai cani neri, che lei ipotizza risultino minacciosi all’occhio di molti. Non abbiamo postato qui le “fotografie canine” per ovvie ragioni, ma se qualcuno può essere interessato può ammirarle sul suo account Instagram: emmaobrienphoto.