La gatta Patata di Ravenna: 32 anni di felicità e buona salute!

Così come è accaduto a noi umani, così anche per gli animali la vita media si è allungata di molto. Già anni addietro è giunta notizia di gatti che hanno raggiunto una certa età. Ora, il nostro territorio italiano ne ospita un’altra ancora: la gatta Patata di Ravenna.

la gatta patata di Ravenna
Fonte: https://www.corriereromagna.it/

Patata ha incontrato Michele e Cinzia nel 1989. Era sola e incinta, probabilmente abbandonata proprio per questo o forse nata randagia. Si è presentata, per la precisione, nei pressi della casa di campagna dei genitori di lui, posta non lontano dalla dimora appunto di Michele e Cinzia, che così l’hanno potuta conoscere fin dal principio.

banner

I cuccioli hanno trovato famiglie pronte ad accoglierli, mentre la mamma è rimasta lì, dove aveva trovato amore, cibo garantito e qualche coccola. La gatta Patata di Ravenna ha espresso da subito un carattere indipendente: la sua “cuccia” preferita è un albero. 

Qualche anno fa, i genitori di Michele hanno deciso di trasferirsi e vendere la casa. A prendersi cura di Patata sono rimasti appunto lui e la moglie Cinzia. E i nuovi inquilini? Hanno accettato la presenza della micia, comprendendo come per lei quel pezzo di mondo sia casa.

Ad oggi, Patata è un po’ più timorosa. Da quanto è stata aggredita da un gatto randagio e ha dovuto incontrare per la prima volta un veterinario, di rado scende dal suo albero. Rimane comunque in ottima salute, e chissà che con il tempo non superi il trauma!

Ringraziamo il Corriere Romagna per la notizia: https://www.corriereromagna.it/ravenna-patata-la-gatta-di-32-anni-e-un-record-di-longevita/