La gatta Ziggy e le sue amate gambe finte: un trucco curioso!

C’è gatto e gatto, ciascuno con il suo carattere. Eppure, più spesso che non, si dice e si pensa che ogni felino domestico, per socievole che possa essere con l’intera famiglia, scelga il suo, o i suoi, beniamini, coloro che sono entrati nelle sue grazie. In particolare, in questa ottica, viene mitizzato il sentirsi onorati nel momento in cui ci salta in braccio. Quasi che, dimostrando tanta familiarità, abbia deciso che gli andiamo proprio a genio. Tuttavia, incredibilmente, pare che non tutti apprezzino appieno questo genere di entusiasmo. E quando, magari, si è impegnati in lavori che richiedono una certa mobilità, può anche essere comprensibile. È proprio in questo contesto che prende forma la vicenda riguardante la gatta Ziggy e le sue amate gambe finte.

La gatta Ziggy e le sue amate gambe finte
Fonte foto: https://www.ilmessaggero.it

Ziggy, questa meravigliosa calico, ha 10 anni e un carattere un po’ introverso, ma al tempo stesso, pieno di carica affettiva ed emotiva. O almeno così ha raccontato la sua umana Rebecca May a “The Dodo”.

banner

Quando si lega a qualcuno è davvero intenso. Deve assolutamente sedersi su di te.

Quella di Ziggy per le gambe di chi ama è una passione davvero intensa.

Le sue orecchie si appiattiscono e i suoi occhi diventano neri quando pensa che tu stia per sederti. È quasi come se il tuo grembo fosse un bersaglio e lei è lì, sia che tu sia pronto o meno.

Si tratta senza dubbio di una dimostrazione d’affetto commovente, che però è diventata anche in parte problematica quando la signora Rebecca e suo marito hanno iniziato a lavorare da casa. In quel momento, anche i pc e le tastiere da loro utilizzate sono diventati luoghi desiderabili per Ziggy. Sistemare lì vicino una cuccia tutta per lei non ha sortito alcun effetto.

È quasi per scherzo che, oggi, ammiriamo la gatta Ziggy e le sue amate gambe finte. Uno scherzo senza pretese, che però ha prodotto un risultato inatteso.

la gatta ziggy e le sue amate gambe finte
Fonte: https://www.commentimemorabili.it/

L’idea è stata del marito della signora Rebecca. Più per ridere che con reali intenti risolutivi, ha imbottito un paio di pantaloni rendendoli simili a delle gambe. Sulla finta pancia ha posto un cuscino riscaldante, e a completare il tutto ha attaccato delle scarpe da tennis all’orlo dell’indumento.

Non credeva certo che realmente Ziggy avrebbe degnato anche solo di uno sguardo quelle finte gambe. E invece, con enorme sorpresa dei coniugi, le ha apprezzate parecchio! Anzi, “Ziggy l’ha adorato”.

Così, ora la signora Rebecca e suo marito riescono a lavorare in tranquillità, mentre Ziggy si gode le sue gambe finte.

Chi lo sa cosa è passato per la testa della micia? Forse ha voluto premiare l’inventiva e lo sforzo. Di certo, sa benissimo che non si tratta del grembo dei suoi umani. Lei, però, pare felice ugualmente.

E voi? Avete mai escogitato fantasiose soluzioni similari?