La particolarità del gatto Ikiru, una nuova star felina

Pochi se ne ricordano, o ci hanno realmente fatto caso, vista la fama planetaria raggiunta da Grumpy Cat; eppure Tardar Sauce, questo era il suo nome per così dire di battesimo, era affetta da una condizione clinica. Nello specifico, da una forma di nanismo. Dopo di lei, tanti mici hanno fatto di una debolezza simile una forza. E lo stesso è accaduto riguardo la particolarità del gatto Ikiru.

 La particolarità del micio Ikiru
Fonte: https://www.instagram.com/neko.ikiru.san/

Quella di Ikiru, in verità, non è propriamente una malformazione o una malattia. Certo è che, come fanno invece di solito le nostre tigri domestiche, non pare tanto in grado di ritrarre la lingua tra i denti. Più spesso che non, gli rimane mezza penzolante all’esterno, in bella vista.

banner

I suoi umani, Emma e Rich lo hanno amato da subito anche per questo e hanno deciso di aprirgli le porte della loro casa in Inghilterra. In una parola, la particolarità del micio Ikiru ha fatto colpo!

E ben lungi dal nasconderla al mondo, hanno deciso di celebrarla con un profilo Instagram tutto per lui!

In realtà, quando Ikiru rimane a lingua in fuori ha appena finito di esibire una delle caratteristiche più affascinanti dei nostri amici gatti, vale a dire l’organo di Jacobson. L’organo vomeronasale, o organo di Jacobson, è una regione sensoriale collocata sotto al palato, dietro gli incisivi superiori, in prossimità della cavità nasale; in sostanza è un “organo olfattivo accessorio”.

Per utilizzarne le particolarità, Micio apre leggermente la bocca smuovendo appena la lingua per esporre agli odori il punto interessato. E in questo modo, aumenta di parecchio le sue capacità olfattive.

La particolarità del micio Ikiru
Fonte: https://www.instagram.com/neko.ikiru.san/

Quindi, quando Ikiru si ritrova in questa buffa posa, in realtà con tutta probabilità ha finito da non molto di analizzare una traccia olfattiva molto, molto interessante!

E a vostri mici? Capita mai qualcosa di simile?