La veterinaria premiata dalla FNOVI, per il suo splendido lavoro

I veterinari, per chi ama il proprio animale, sono i migliori amici che si possano avere. Quando il nostro amico a quattro zampe non sta bene, un buon veterinario a volte è tutto ciò che si frappone tra la vita e la morte. Oggi parliamo di una professionista del settore, la veterinaria premiata dalla FNOVI (Federazione Nazionale Ordini Veterinari Italiani), Antonella Giglio.

La veterinaria premiata dalla FNOVI
Fonte: https://www.ansa.it

È doveroso specificare, visto l’argomento di questo sito web, che la specializzazione di Antonella Giglio non sono gli animali da compagnia e nemmeno i gatti. La veterinaria premiata dalla FNOVI opera a Montepaone (Catanzaro) si occupa, con il suo gruppo e la sua associazione “Mare Calabria”, di animali marini spiaggiati sulle coste della Calabria. Merito suo, e del gruppo, è la fondazione della “Rete regionale spiaggiamenti”.

banner

Proprio questo impegno profondo ha fruttato a Antonella Giglio il premio “Il Peso delle Cose”.  L’assegnazione è avvenuta a Roma durante il Consiglio nazionale della FNOVI, è avvenuta in presenza di Antonella Giglio e di due collaboratrici biologhe marine, Stefania Giglio ed Elena Madeo.

Con queste parole, riportate dalla ANSA, è stata commentata la “Rete regionale spiaggiamenti”.

Il principale punto di forza della Rete consiste nel preciso rispetto dei ruoli dei suoi componenti, professionisti le cui competenze, non sovrapponibili, si completano a vicenda, soprattutto nel caso di medici veterinari e biologi, per garantire un’azione completa, efficace ed efficiente sugli animali.

Risolti, dopo anni di lotte, i problemi relativi agli animali spiaggiati, Antonella e il suo team si trovano nuovamente in trincea ad affrontare vari soggetti che continuano ad utilizzare le tartarughe per motivi economici e di autopromozione.

Dunque, la lotta per il benessere animale continua. E ce ne fossero di più, di veterinari così!