L’avventura del gatto Tali nel frigorifero: breve ma intensa!

I gatti, lo si sa, sono esseri dall’indole curiosa. Qualche volta, persino, questo loro tratto salva la nostra vita. In altre occasioni, genera guai e li mette in pericolo. L’avventura del gatto Tali nel frigorifero nasce probabilmente da questa matrice, ma fortunatamente non è mai degenerata in qualcosa di realmente dannoso per il micio.

L'avventura del gatto Tali nel frigorifero
Fonte: www.lastampa.it

Questo gattone dallo sguardo magnetico si chiama Tali. Ha quattro anni, è un incrocio Maine Coon e adora il fresco. Sì, anche in forma di acqua, tanto da, come racconta la sua umana Christine, “sedersi sotto il getto della doccia e crogiolarsi nel lavandini sotto i rubinetti gocciolanti”.

banner

L'avventura del gatto Tali nel frigorifero
Fonte: www.lastampa.it

Espresse queste premesse, curiosità a parte, potrebbe non sorprendere più di tanto l’avventura del gatto Tali nel frigorifero.

Del resto, non era la prima volta che metteva il naso nel frigo di casa. Prima di questa occorrenza, però, non era mai riuscito a infilarcisi, e restarci anche a frigo chiuso.

Fortunatamente Christine si è accorta in fretta che Tali non era in vista da nessuna parte. Così, aprendo la porta dell’elettrodomestico, se lo è trovato davanti. Sistemato comodo negli scaffali e per nulla traumatizzato.

L'avventura del gatto Tali nel frigorifero
Fonte: www.lastampa.it

Il fresco, forse, è stato solo uno dei motivi che ha spinto Tali a rifugiarsi nel frigorifero. Questa almeno è l’opinione di Christine.

Penso che Tali lo abbia visto come un luogo appartato e accogliente. Ai gatti piace nascondersi. E forse lo ha associato a un posto in cui normalmente non può andare e da cui proviene odore di cibo.

E poiché è rimasto all’interno solo pochi minuti, probabile che ne sia uscito anche felice dell’esperienza!