Mamma gatta e un cucciolo di cane: un effluvio di tenerezza!

Ha ragione da vendere chi ritiene che l’amicizia vera non conosca barriere di razza. Questo è vero sia nei casi in cui alla parola “razza” si sostituisca “etnia”, in riferimento a relazioni tra esseri umani, sia nei casi in cui si parli di rapporti tra animali. Come in questa occasione. Questa mamma gatta e un cucciolo di cane hanno dato vita a una scena tenerissima, che proclama a gran voce, oltre alla possibilità di una futura amicizia, anche la forza del sentimento materno.

L’episodio ha avuto luogo in Siria, presso il rifugio per animali curato dal gattaro di Aleppo.

banner

Una mamma gatta, in procinto di partorire, ha sentito piangere un cucciolo di cane. E ha reagito così: andandogli incontro, per poi prenderlo delicatamente per la collottola…

… e portarlo con sé in un angolo tranquillo, dove potesse prendersi cura di lui.

Il piccolo, evidentemente grato per quelle attenzioni amorevoli, ha regalato… un tenero naso contro naso a quella mamma improvvisata e affettuosa!

E non si è trattato neanche di un impulso temporaneo e breve. Eccoli, ancora insieme, qualche tempo dopo.

Vale la pena di guardare il video per intero, perché le fotografie estrapolate da esso, pur raccontando comunque l’intera storia, mancano della dolcezza dell’immagine in movimento.

Questa non è certo la prima mamma gatta che dimostra di preoccuparsi ben più che per la sua prole felina… ma ogni volta che accade qualcosa del genere è comunque uno spettacolo luminoso.

Noi speriamo che questa scena che vede protagonisti mamma gatta e un cucciolo di cane possa rallegrarvi la giornata. Per saperne di più su questi animali, è possibile consultare questa pagina Facebook.