Mamma gatta ha cresciuto otto piccoli ricci. È accaduto in Russia!

L’amore materno è forse l’unico sentimento in grado di travalicare sistematicamente le barriere tra preda e predatore. Questo non avviene solo in caso di contatto tra esemplari della stessa sottofamiglia, perciò biologicamente molto simili; si è a conoscenza anche di casi parecchio più singolari. Basta pensare che una gallina è arrivata a “covare” un cucciolo di gatto bisognoso di calore. E non è tutto. Al mondo c’è una mamma gatta ha cresciuto otto piccoli ricci.


La straordinaria vicenda ha avuto come teatro la Russia, e nello specifico uno zoo.

banner

Questa famigliola di ricci è rimasta priva della madre dopo che lei è andata incontro a un incidente mortale con un tagliaerba, e davvero gli otto cuccioli hanno rischiato di morire soli, di fame e freddo.

Musya, questa gattina dal pelo nero, spinta sicuramente da un senso di maternità, ha deciso di adottarli. Non sappiamo se avesse perso i cuccioli, o se le fosse rimasto del latte dopo averli svezzati. I dettagli in merito a questa vicenda sono purtroppo un po’ poveri.

Le immagini, però, parlano chiaro e sono di una dolcezza disarmante.

Fonte: https://www.facebook.com/RTUKnews/videos/1810166269273248/

Questa mamma gatta ha cresciuto otto piccoli ricci, non curandosi affatto delle differenze fisiche tra lei e quelli che ai suoi occhi erano semplicemente cuccioli bisognosi.

Ancora una volta, dagli animali possiamo imparare davvero parecchio.