Termoli: mamma gatta vuole allattare i suoi piccoli in strada, il Comune la fa transennare

Più spesso che non, purtroppo, a giudizio di molti le amministrazioni comunali non si impegnano abbastanza a tutelare gli animali. Non sempre, però, è così. E la fortunata mamma gatta del Molise che è recentemente diventata una celebrità del web lo dimostra. La sua storia ha commosso tanti, e merita decisamente di essere raccontata.

la fortunata mamma gatta del Molise
Fonte: TermoliWild.it

La storia che stiamo per raccontare si svolge a Termoli, in Molise. La strada sa essere impietosa con i randagi, e spesso ancor di più se sono oggetto di disabilità o in “stato interessante” come questa gattina. Eppure lei, per qualche ragione, l’ha scelta come casa per lei e i suoi piccoli.

banner

Per la precisione, ha scelto un angolo del parcheggio vicino al marciapiede di via Mario Pagano. Lì ha partorito, e da lì non si è più voluta muovere. Così, il Comune di Termoli ha deciso di accontentare la sua richiesta. L’idea è stata dell’assessore Rita Colaci.

Nessuna descrizione della foto disponibile.
Fonte: TermoliWild.it

L’area, come evidente dalla foto pubblicata, è transennata, fornita di un minimo di comfort. E non manca questo scatolone, che invita chiunque si avvicini a rispettare la famigliola.

Nessuna descrizione della foto disponibile.
Fonte: TermoliWild.it

Per volere stesso del Comune di Termoli, la fortunata mamma gatta del Molise può crescere i suoi piccini proprio nel luogo da lei scelto.

A dare eco alla storia sono state anche le pagine Facebook TermoliWild.it e Associazione Protezione Animali Campobasso – APAC, che hanno pubblicamente ringraziato l’assessore per il suo gesto e la sua generosità. Pare che si stia lavorando per rendere sempre più confortevole la zona maternità.

Mamma gatta non voleva saperne di allontanarsi da lì, le soluzioni trovate per non lasciarla in strada non le…

Gepostet von Associazione Protezione Animali Campobasso – APAC am Mittwoch, 21. August 2019

La novità, come era prevedibile, non piace a tutti e qualche automobilista si è lamentato. Noi speriamo solo, a questo punto, che a ferire il buon cuore dell’assessore e di quanti si sono commossi leggendo questa storia, non sia un insensibile deciso a liberare il parcheggio con brutali mezzi propri.

L'immagine può contenere: 1 persona, gatto
Fonte: TermoliWild.it

Una volta svezzati i piccoli, sarebbe buona cosa trovare per loro e la mamma uno stallo. Perché non debbano affrontare la strada, e non trovino una brutta sorte dopo tanta gentilezza.