I mici in bianco e nero di Monica Malek

Diciamo spesso che i gatti sono perfetti, e certamente adoriamo esaminare una per una le sfumature di colore di una splendida calico, o ammirare il modo in cui le tigrature del nostro micio sono ben lunghi dall’essere identiche a qualsiasi altra e hanno invece un carattere tutto loro. Metà delle volte non resistiamo dal correre a prendere la macchina fotografica, o lo smartphone, per immortalarli in quella posa tanto buffa e adorabile e nei loro colori magari resi ancora più unici dal riflesso solare. Oggi, le foto sono quasi tutte a colori, ed è esattamente per questo che gli scatti in bianco e nero di Monica Malek meritano uno sguardo. La felinità non è forse un qualcosa di perfetto anche in bianco e nero?

Malek1

banner

Vi è mai capitato di vedere il vostro micio arrivare dal buio? Prima avanza dall’angolo più buio della stanza, dove è invisibile agli occhi. Poi, man mano che si avvicina alla luce del corridoio, le sue fattezze si distinguono. È come se questa foto avesse catturato il fermo immagine a metà della sua avanzata, il momento in cui è fermo tra buio e luce.

Malek2

Metà muso visibile, mezzo come ricoperto da una maschera. Chi può dire, davvero, cosa si cela dietro occhi felini? Capire i gatti è un’impresa non da poco anche per chi vive in simbiosi con loro, perché manterranno sempre almeno un segreto dietro gli occhi.

Malek3

Gatto o ombra, proprio come quella mano e quello stecchino? Troppo concreto per essere solo un’ombra, perché le ombre non stanno in equilibrio su oggetti fisici, ma per un attimo, lo ammettiamo, ci siamo fatti ingannare.

Malek4

Ma non è solo l’ombra che il bianco e nero rende magica. Poiché trasforma tutto il colore in bianco, lo fa scintillare in una maniera strana, diversa. Qui, il bianco che vince e risalta è quello del gatto, ovviamente: un bianco che però si amalgama un poco alla poltrona sulla schiena del micio.

Malek5

Monica Malek crea, per questi tre gattini, un mondo molto simile a come lo percepiscono gli occhi felini: un mondo fatto solo di bianco e nero. Che, bisogna dirlo, rende ancora più lucido e incantevole il nero del loro pelo. Non risalterebbe certo così tanto su un telo colorato…

Malek6

Vogliamo chiudere la galleria con questa fotografia dal tono enigmatico. Sul volto e sul corpo di questo micio, la luce si estende a tratti, più forte sul muso, a calare scendendo verso le zampe. O forse sono i toni scuri del mantello sui fianchi a renderla fioca? Attorno a lui, la luce crea forme non geometriche e colora il suo mondo di un tocco magico. Magico come tutti i gatti.

L’opera di Monica Malek, naturalmente, non finisce qui. Quest’artista gattofila si è occupata anche di immortalare gatti disabili in momenti assolutamente tipici dei nostri amici felini, lo scopo è quello di sensibilizzare le persone ad adottare gatti con disabilità mostrando loro che sono esattamente uguali a tutti gli altri gatti. Trovate qui questa favolosa galleria.