Nel comune di Stimigliano c’è un gatto sindaco: ecco la storia di Spillo

Dopo le gatte sindaco di Gravellona Lomellina, anche Stimigliano, comune in provincia di Rieti (Lazio), ha il suo gatto sindaco! Ebbene sì, lui si chiama Spillo, e la sua storia negli ultimi giorni sta diventando virale sul web.

Chi è Spillo

Spillo è un bel gattone grigio e bianco che ogni giorno si reca presso il municipio di Stimigliano. Il micio vive nel centro storico del paese, ma tutte le mattine va al comune per “timbrare il suo cartellino”, per poi girare negli uffici. È stato per lungo tempo un assiduo frequentatore della struttura, tanto che tutti i dipendenti hanno deciso di comune accordo di nominarlo sindaco.

banner

“Spillo ormai fa parte della nostra squadra – le parole del sindaco umano Franco Gilardi, riportate da rietiinvetrina.it, – partecipa anche alle riunioni di maggioranza e i dipendenti lo viziano con coccole e croccantini, ma lui ama mantenere la sua privacy e il suo romanticismo e la sera torna sempre a dormire al vicolo Del Bacio”. L’esperienza di Spillo al comune di Stimigliano ha aperto anche un piccolo dibattito virtuale:  quello sulla possibilità di proporre l’adozione di animali di affezione anche nelle strutture pubbliche (ovviamente dove sussistono le condizioni).

Credits: rietinvetrina.it

La “collega” poliziotta

Qualche tempo fa vi avevamo parlato di un’ altra gatta diventata famosa in un contesto lavorativo e statale. Stiamo parlando di Ambra, una micia di due anni recuperata dalla strada, diventata la prima gatta poliziotto d’Italia. I suoi problemi di salute e le sue difficoltà alimentari, senza l’aiuto delle forze dell’ordine, avrebbero potuto anche mettere a rischio la sua vita. Invece è arrivata al Comando di polizia di Rozzano, dove è rinata. Anche lei sarà presto omaggiata dal Corpo della Polizia, con una pettorina speciale tutta per lei.

Fonte foto: rietinvetrina.it