Nuova legge statunitense a favore degli animali: forse è in arrivo

Quando si parla di animali e di legge, l’italiano animalista smorfia. E a ragione, perché i nostri quattrozampe non sono ancora tutelati a sufficienza, sotto questo versante. Forse, in questo senso, una buona ispirazione potrebbe arrivare dagli Stati Uniti. Pare sia in lavorazione una nuova legge statunitense a favore degli animali.

Nuova legge statunitense a favore degli animali
Fonte: www.golfdigest.com

La proposta di legge di cui parliamo si chiama PACT, acronimo di “Preventing Animal Cruel and Torture”, traducibile come “Prevenzione di crudeltà su animali e tortura”. Ne sono promotori il democratico Ted Deutch e il repubblicano Vern Buchanan. Qualora fosse approvato, il PACT proteggerebbe gli animali da atti come lo schiacciamento, l’incenerimento, l’affogamento, il soffocamento e l’impalamento, oltre che dall’abuso sessuale. Chi fosse ritenuto colpevole di questi reati, dovrebbe affrontare da uno a sette anni di prigione. Ne sono di contro esclusi la caccia, le cure veterinarie e in generale le azioni necessarie a proteggere una vita o una proprietà.

banner

Entrambi i promotori sono determinati a far sì che la proposta di legge venga approvata.

Entrambi ne hanno sostenuto l’approvazione su Twitter.

A sostegno, ha parlato anche la Human Society Legislative Fund.

Nel corso della precedente sessione di congresso, questa nuova legge statunitense a favore degli animali era già stata presentata. Tuttavia non era stato possibile effettuare un voto.

Questa volta, speriamo, avrà più fortuna.