Quattro gatti e un presepe, per quattro fotografie a tema natalizio

Il rapporto tra gatti e presepi è, lo sa bene ogni gattofilo, piuttosto altalenante. Per quanto diversi mici amino accomodarsi assieme a Bambin Gesù e la sua famiglia, altri preferiscono invece invadere lo spazio della capanna senza alcun riguardo per i suoi occupanti. Insomma, le reazioni feline sono più che variabili. Provocano però, nella gran parte delle persone che vi assiste, un genuino sentimento di tenerezza. Ed è per questo che vi proponiamo quattro foto a tema di… Quattro gatti e un presepe. Perché anche se Natale è già passate, di presepe è ancora tempo.

Fonte: http://purrworld.com/

Gigante tra le statue, questo gattone potrebbe facilmente far rovinare a terra l’intera Sacra Famiglia. Cosa deciderà di fare? Chissà se è solo curioso o giunge con intenti più dispettosi…

banner

Fonte: http://purrworld.com/

Dove viene riprodotta la scena della Natività, in cui i tre Re Magi vanno a rendere omaggio a colui che diventerà il Salvatore, in un momento che è più che storico per i credenti, ecco che un gatto tinge l’avvenimento di un tono più pigro e rilassato, più felino e molto meno solenne.

Hai già visto il presepe con i gatti targato G come Gatto? È acquistabile qui!

presepe con i gatti
Clicca sulla foto per andare al prodotto

 

Fonte: http://purrworld.com/

Forse per rispetto, questo gatto grigio-tigrato preferisce il tetto alla capanna. O forse semplicemente, dato l’ambiente stretto dell’interno, si è sistemato dove poteva accoccolarsi meglio e con più semplicità, senza dover ricorrere a mosse da contorsionista.

Fonte: http://purrworld.com/

Infine, c’è anche chi non fa altro che sistemarsi lì, comodamente seduta ma senza disturbare il piccolo Gesù, quasi non volesse altro che assistere anche lei a ciò che sta avvenendo. Magari non è un caso che il suo posto sia vicino all’angelo, considerato l’occhio benevolo con cui la Vergine Maria, stando alle leggende, ha riservato ai gatti; o almeno, a un micio in particolare.

Quattro gatti e un presepe: un’immagine semplice, ma sempre efficace.

E il vostro gatto, cosa ne pensa di questo simbolo religioso?