Ronnie e Phoenix, di nuovo insieme dopo 18 mesi di separazione

Ronnie è un bambino allegro e soprattutto molto dolce, vive a Derbyshire, in Inghilterra, con sua mamma, Michelle Humber, e con suo fratello. Purtroppo da circa un anno e mezzo, le vite dei due bambini hanno preso una tragica svolta in seguito ad un avvenimento molto triste: il loro gatto Phoenix si era perso e non era più tornato.
A nulla sono serviti foto e volantini del loro gattone rosso; neanche i rifugi avevano avuto fortuna, nonostante Phoenix fosse dotato di microchip. 

banner

Ronnie e Phoenix

Non sapendo più cosa fare e non potendone più di vedere i suoi figli tristi, dopo un anno e mezzo di attesa mamma Michelle decide di andare con i bimbi al Cats Protection, un rifugio in cui cercare un nuovo componente da aggiungere alla famiglia. Decidono di adottarne uno chiamato Orlando, ma non possono portarlo subito a casa perchè deve essere ancora castrato. Ma un colpo di fortuna cambia la scena: guardandosi intorno, i due fratellini scorgono un volto, anzi un orecchio, molto familiare dalla gabbietta affianco a quella di Orlando… era il loro adorato Phoenix! Quell’orecchio piegato era inconfondibile; il gattone, d’altro canto, appena li ha visti ha iniziato a “fuseggiare” a più non posso! La conferma definitiva che fosse proprio lui!
La reazione di Ronnie, inutile dirlo, è stata di gioia pura; dopo i primi secondi di euforia, il piccolo si è lasciato andare ad un pianto disperato, ma allo stesso tempo sollevato, per aver trovato il suo amico dopo 18 mesi di separazione.

phoenix 3

Ricontrollando i dati del microchip, è risultato che l’indirizzo registrato era quello della vecchia casa e così anche il numero di telefono, al quale si era tentato di chiamare più volte ma a cui nessuno aveva mai risposto. Inutile dire che Phoenix è stato immediatamente riportato a casa e alla sua vecchia vita. E il piccolo Orlando? Non temete, non lo hanno lasciato lì, hanno portato anche lui a casa, raddoppiando la gioia della piccola famiglia.

phoenix 2