Santa Gertrude, patrona dei gatti

Quanti di voi sono usciti a San Patrizio, o almeno si sono gustati una birra in suo onore? Molti, sospettiamo, e siamo felici che abbiate passato una bella serata. Tuttavia, quello che non tutti forse sanno è che il 17 marzo è anche il giorno in cui ricorre Santa Gertrude, santa protettrice di pellegrini, viaggiatori, giardinieri e… gatti, invocata non a caso proprio nel caso di invasioni di topi.

santa gertrude
Gertrude di Nivelles, protettrice di gatti e giardinieri. Fonte: stefanobalestra.blogspot.com

Santa Gertrude di Nivelles, questo il nome completo con cui è conosciuta, è vissuta nel 600 d.C nel Regno dei Franchi. La madre, Itta, fondò il monastero di cui Gertrude sarebbe poi diventata badessa. È stata una figura dedita alla diffusione della cultura, nonché ovviamente all’evangelizzazione delle sue terre.

banner

Ma veniamo alla parte veramente interessante per noi gattofili. Qual è il suo legame con i nostri amati felini?

Sembra che Gertrude di Niveless tenesse dei gatti nel suo monastero, utilizzati proprio come cacciatori di topi e, proprio per questo, amorevolmente curati. Questa santa, infatti, è diventata una specie di leggenda nella lotta contro i topi: persino l’acqua del pozzo e il pane cotto nel monastero erano utilizzati, in modi a noi oggi ignoti, per tenere lontani i roditori. Si racconta anche che, in circostanze particolarmente grigie, la sua preghiera di scacciare i topi venne ascoltata dal Signore!

L’associazione di Santa Getrude coi gatti pare essere quindi “trasversale” e legata più alla sua fama come scacciatrice di roditori, i nemici per antonomasia dei felini, che a un aneddoto specifico riguardante lei e i mici.

Noi stessi, lo ammetto, ignoravamo l’esistenza di una santa patrona dei mici! Ma tanto meglio così, perché di feste dedicate ai nostri felini non ce n’è mai abbastanza, e così ora oltre al 17 novembre, la festa del gatto neroal 17 febbraio, la giornata nazionale del gatto, e all’8 agosto, la giornata internazionale del gatto, abbiamo anche una quarta ricorrenza da dedicare loro!