Segnali stradali a tutela dei gatti: esistono davvero, in Italia e all’estero

Da quando l’uomo ha iniziato a costruire strade sul pianeta, l’uso dei segnali stradali è diventato prioritario. E nel momento in cui è sorta la necessità di regolare la circolazione, questi strumenti sono diventati qualcosa di cui è impossibile fare a meno. In tutto questo, di segnali stradali a tutela dei gatti avete mai sentito parlare? Perché esistono eccome, in Italia e non solo.

Il più famoso, se pure non è un cartello, è certamente il dosso rallentatore installato nei pressi della colonia felina sarda di Su Pallosu. Una conquista importante, che ha sicuramente salvato la vita di tanti mici e che ha richiesto sei anni di dialogo con le istituzioni.

banner

A prendere esempio, in Italia, ci pensano Imperia e Modena.

Nelle vicinanze di Imperia, a quanto pare, è visibile questo cartello stradale.

segnale stradale gatto infortunato
Foto di Daniela Fontana

La foto, reperita sui social, è così commentata: “Foto fatta vicino ad Imperia e segnala la presenza di un gatto con tre zampe. Insomma, stare attenti che non è un fulmine ad attraversare. Senso civico al top”.

segnali stradali felini
Foto di Luca Lombroso. Fonte: Modenatoday.it.

Questo segnale si trova a Modena, in zona Tre Olmi, e precisamente lungo via Barchetta. Voluto dai residenti, preoccupati per l’incolumità dei randagi vaganti, ha fatto il giro di Twitter.

Tuttavia, i segnali stradali felini non sono un’idea soltanto italiana. Almeno in un paese straniero, la Lituania, sono una realtà.

segnali stradali felini
Foto di Greta Gedminaité. Fonte: Clinic212.

Promotrice dell’iniziativa è un’azienda di marketing creativo votata al benessere animale, la Clinic212. Nel tentativo di sensibilizzare la cittadinanza, l’azienda ha installato cartelli come questi nella città di Vilnius. Nello specifico, il cartello delimita una sorta di area riposo gatti.

L’iniziativa, denominata #TinyRoadSign, non è dedicata soltanto ai nostri felini preferiti. Non mancano segnali stradali che portano l’attenzione sull’attraversamento dei ricci, o portano l’attenzione sulla popolazione vicina di anatre e piccioni.

E dalle vostre parti, c’è segnaletica simile? Raccontate!